Cerca per genere
Attori/registi più presenti

QUEL FICCANASO DELL'ISPETTORE LAWRENCE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/10/11 DAL BENEMERITO FAUNO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Fauno
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Homesick
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Digital, Ronax


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 11/9/15 16:36 - 5737 commenti

Felice ibrido tra poliziesco e thriller, in cui le indagini e la massiccia azione del primo - il protagonista Steffen preferisce il karat alla pistola - si abbinano agli omicidi ripetuti e ai colpi di scena del secondo. La regia conduce in modo lesto e frugale, mettendo in bella evidenza le luminose location iberiche. Taglienti le musiche di Giombini, che rispecchiano gli umori dei due generi cinematografici qui proposti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La droga nascosta nella bottiglia di VAT 69.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Fauno 2/10/11 20:45 - 1828 commenti

Abbastanza buono in quanto la componente thriller molto ben amalgamata al poliziesco (che agisce da sfondo) e il film ricco di colpi di scena, scazzottate ed inseguimenti (anche per la tenacia di chi vuole andare a fondo ignorando qualsiasi ordine dall'alto). Alla fine si aprir un brutto barattolo di vermi. Non particolarmente suggestivo ma molto sciolto e si lascia vedere volentieri, specie da chi, come me, ha sempre nutrito una particolare simpatia per le coproduzioni e per attori quali Steffen, Fajardo e Ugarte.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Maledetto sbirro...".
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Digital 26/2/13 23:45 - 1059 commenti

Modesto poliziesco ibridato col thriller che il doppiaggio italiano peggiora ulteriormente, non falsificando in maniera adeguata la voce dell'assassino e rendendolo quindi facilmente individuabile. La confezione molto vicina a quella di un prodotto televisivo, mentre la colonna sonora di Giombini irrita fin da subito. Il monoespressivo Antonio De Teff se la cava abbastanza bene nel ruolo del rude detective, piccola parte per il sempre bravo Fajardo.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Ronax 1/12/18 1:17 - 839 commenti

Poliziesco paratelevisivo con sottotesto thriller in cui l'unico elemento di qualche interesse sono le belle location portoghesi, dove un agente londinese della narcotici (il monocorde Anthony Steffen) si agita freneticamente per scoprire il segreto che si nasconde dietro un gigantesco traffico di droga e l'uccisione di un suo collega seguita da una lunga serie di omicidi. Sparatorie, inseguimenti e scazzottate occupano almeno mezzo film che approda piuttosto stancamente a un finale non del tutto imprevedibile. Fajardo fa, al solito, il cattivo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La macchietta dell'affittacamere gay con cui Bosch verrebbe oggi probabilmente accusato di omofobia.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)