Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• CRIMINI: IL BAMBINO E LA BEFANA

All'interno del forum, per questo film:
• Crimini: Il bambino e la Befana
Dati:Anno: 2007Genere: giallo (colore)
Regia:Antonio Manetti, Marco Manetti (Manetti bros.)
Cast:Giuliana De Sio, Ivan Franek, Nicolò Diana, Elisabetta Rocchetti, Giampaolo Morelli, Enzo Salvi
Note:Film tv della serie "Crimini", da un soggetto di Giancarlo De Cataldo.
Visite:264
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/9/11 DAL BENEMERITO STEFANIA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Homesick
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Stefania
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Mco, Roger


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 14/1/12 18:05 - 5737 commenti

Con i Manetti Bros la fiction si tiene alla larga dalla leggerezza e dai facili buonismi dei prodotti contemporanei: imprime un ritmo concitato, un’azione che non risparmia sangue e realismo metropolitano, guarda il mondo degli immigrati con occhio lucido e oggettivo (approfittatori e criminali senza pietà da una parte, animi sensibili e generosi dall’altra) e financo respinge il prevedibile happy end. Questa regia decisa ha effetto anche sugli interpreti, assai partecipi (Franek, De Sio, la glamour Rocchetti, il piccolo Diana), nonostante talune derive macchiettistiche (il boss di Salvi).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Diana che non ha apprezzato Il gladiatore: «Dice un sacco di fesserie. Si vede che lo hanno fatto al computer gli americani»; il ritorno a scuola.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Mco 17/3/15 22:00 - 2097 commenti

Rapimento e riscatto per una madre nel pieno di un'esistenza quasi fallimentare. Dirigono i Manetti bros ma senza calcare troppo la mano sullo spargimento di sangue, puntando al contrario su un altro dei loro pezzi forti, la malavita dell'est europeo. Morelli è triste come la serie sterminata di casermoni tutti uguali in cui finisce il bimbo sequestrato e la Rocchetti trasandata mantiene comunque una sorta di fascinazione arty. L'aria di rassegnazione spira forte sulle facce di tutti i protagonisti, nessuno escluso. Melanconico.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Stefania 23/9/11 3:35 - 1600 commenti

Giornalista col vizio del gioco per ripianare i suoi debiti organizza il sequestro-lampo del bambino della sua amante, affidando il piccolo ad una giovane prostituta. Ma le cose si complicano... Tra ralenty, accelerazioni improvvise, brevi e toccanti flash back, i Manetti Bros filmano un "Nuovo Racconto Romano" di De Cataldo, sorprendentemente aderente alla realtà di una metropoli alienata, sontuosa e sciatta, luogo di collisione tra mondi opposti, inconciliabili eppure capaci di imprevedibili, generose, salvifiche alleanze. Ottimi la De Sio e Franek, molto migliore del solito la Rocchetti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Piazza Navona animatissima e il Luna Park di Ostia deserto, colorato ma immobile. L'irruzione di Franek nel labirintico dormitorio per immigrati.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Roger  25/6/14 16:14 - 143 commenti

Per essere un film per la tv è di buona fattura, con situazioni narrate senza troppi buonismi o edulcorazioni: la voce fuori campo di ogni protagonista che espone la propria intima "verità" ne sottolinea l'implicita solitudine a cui è condannato. Certo, nel finale si tende ad aggiustare al meglio un po' troppe cose e la richiesta di perdono che Morelli chiede alla De Sio (seppur negato) si poteva evitare, per amor di verosimiglianza. Ma non si può avere tutto...
I gusti di Roger (Comico - Commedia - Drammatico)