Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE WHISTLEBLOWER

All'interno del forum, per questo film:
The whistleblower
Titolo originale:The Whistleblower
Dati:Anno: 2010Genere: drammatico (colore)
Regia:Larysa Kondracki
Cast:Rachel Weisz, Vanessa Redgrave, Monica Bellucci, David Strathairn, Nikolaj Lie Kaas, Roxana Condurache
Visite:303
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/9/11 DAL BENEMERITO GREYMOUSER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Nando, Greymouser
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Paulaster


ORDINA COMMENTI PER:

Nando 3/4/13 8:05 - 3322 commenti

Il traffico di esseri umani nei martoriati territori dell'ex Iugoslavia in un film ispirato a una vicenda realmente accaduta. Alcune scene disturbano e il clima di complicitÓ dei cosiddetti "buoni" suscita pensieri negativi. La Weisz ci mette l'anima come impegno, ma il contorno non Ŕ dei migliori, a cominciare da un'insulsa e antipatica Bellucci. Occasione persa.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Paulaster 10/12/11 10:54 - 2338 commenti

Tema scottante con il traffico di essere umani, ma girato come un polpettone in salsa thrilling. Il ritmo Ŕ scostante e la trama perde pezzi qua e lÓ e, malgrado unĺambientazione credibile, il ruolo della protagonista perde efficacia nel suo ruolo di paladina della veritÓ. La Weisz non centra il ruolo, come una inutile Bellucci. Informano i cuori, senza scaldarli.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Greymouser 16/9/11 10:10 - 1441 commenti

Ispirata, pare, a fatti realmente accaduti, la vicenda portata sullo schermo offre uno spaccato realistico del marciume che si genera ai margini di ogni guerra, e che finisce per eliminare alla radice ogni velleitÓ concettuale di "guerra giusta". Purtroppo, per˛, la realizzazione filmica, nonostante l'impegno della Weisz, Ŕ piuttosto convenzionale e scontata, e incapace di indurre anche la minima scintilla di tensione. Camei abbastanza inutili della Redgrave e della Bellucci.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)