Cerca per genere
Attori/registi più presenti

COLPO GROSSO AL CASINò

All'interno del forum, per questo film:
Colpo grosso al casinò
Titolo originale:Mélodie en sous-sol
Dati:Anno: 1963Genere: gangster/noir (bianco e nero)
Regia:Henry Verneuil
Cast:Jean Gabin, Alain Delon, Claude Cerval, Viviane Romance, Henri Virlojeux, Jean Carmet, José Luis de Vilallonga, Rita Cadillac, Jimmy Davis, Dominique Davray, Dora Doll, Germaine Montero
Note:Tratto dal romanzo di John Trinian (pseudonimo di Zekial Marko), "The big grab" (1959).
Visite:337
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/9/11 DAL BENEMERITO GRAF

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Graf
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Nicola81
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Rufus68


ORDINA COMMENTI PER:

Rufus68 7/8/17 15:14 - 2653 commenti

Gli ingredienti ci sono tutti: Gabin sentenzioso padre nobile, Delon allievo fascinoso, il colpo quale rivincita esistenziale, le minuzie della preparazione. Il film, però, non decolla mai e, alla lunga, risulta addirittura un po' tedioso mancando sia di suspense che di quel realismo tipico delle produzione francesi. Il finale è più divertito che beffardo; le uniche sequenze di rilievo sono quelle iniziali in cui Gabin, uscito di galera, fatica a ritrovare il vecchio domicilio sommerso dall'urbanizzazione moderna: una bella metafora.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Nicola81 21/9/19 21:58 - 1695 commenti

Prima volta insieme per Gabin e Delon, che lo stesso Verneuil dirigerà in seguito nel migliore Il clan dei siciliani. I due protagonisti, impiegati in ruoli per loro usuali, se la cavano ovviamente bene, la lunga sequenza del colpo è degna dei classici del genere, ma la sceneggiatura non presenta quei guizzi che potrebbero permettergli di distinguersi rispetto ai numerosi film sulle rapine che si giravano in quegli anni (tanto più che il filone era già di suo piuttosto standardizzato). Anche il finale beffardo è tutt'altro che imprevedibile.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Graf 2/9/11 1:31 - 627 commenti

Gabin, un vecchio gangster rotto a tutte le esperienze, esce di prigione e progetta di rapinare un celebre Casinò sulla Costa Azzurra, insieme al giovane di “belle speranze” Delon. Il colpo riesce ma.. Henry Verneuil firma un film piuttosto convenzionale che fila sicuro verso la conclusione con poche impennate spettacolari con pochi eventi imprevedibili. Singolare l’approccio “a distanza” della storia e il disegno “a freddo” dei personaggi che pare vivano chiusi in una monade. L’imprevedibile finale, antiritmico, temporalmente dilatato, è un colpo di genio.
I gusti di Graf (Commedia - Poliziesco - Thriller)