Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MARITO A SORPRESA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/7/11 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Cotola
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Galbo


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 10/2/12 5:53 - 10861 commenti

Leonard "Spock" Nimoy, in una delle sue non molte prove come regista cinematografico (fuori dall'universo "trekkiano") dirige una commedia nelle premesse piuttosto interessante (è infatti ambientata in una comunità sociale chiusa, quella degli Hutteriti) ma deludente nella sostanza. La sceneggiatura è infatti parecchio banale, così come la caratterizzazione dei personaggi. Pochi i momenti davvero godibili anche per demerito di un cast anonimo se si esclude la presenza del carismatico Armin Mueller-Stahl peraltro poco utilizzato.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Cotola 15/7/11 23:04 - 6892 commenti

Il dottor Spock (alias Leonard Nomoy) ripassa dietro la macchina da presa (dopo aver firmato diverse altre pellicole) e sforna una mezza ciofeca, ma non un film inguardabile. L’idea dei rapinatori che si rifugiano in una comunità stile Amish, con tutte le conseguenze del caso, poteva essere non male, se sfruttata bene. Invece la sceneggiatura sceglie sempre la strada più convenzionale e riesce solo in rare occasioni a divertire davvero.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)