Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LE SORPRESE DELL'AMORE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/7/11 DAL BENEMERITO GRAF

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Markus
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Rambo90, Graf


ORDINA COMMENTI PER:

Markus 28/7/14 9:07 - 2877 commenti

Se da una parte Ŕ un Comencini ancora in cerca di un tratto distintivo e legato a un certo cinema di cassetta, questi assicura alla pellicola una spigliatezza insperata destinata a un pubblico in cerca di svago. Lo scambio di coppie (a fini sentimentali, non certo sessuali... siamo negli Anni '50!) Ŕ la scusa per una serie di situazioni divertenti e talvolta di un vaghissimo piccante. Certo il parterre d'attori Ŕ variegato e assicura vivacitÓ e seduzione (che bella Dorian Gray!). Gassman fa una fugace apparizione.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Rambo90 26/11/14 2:28 - 5777 commenti

Gradevole commedia come si facevano all'epoca, forse un po' carente dal punto di vista della trama ma con una girandola di equivoci che basta a tenere desto lo spettatore. Comencini Ŕ ancora regista acerbo ma riesce a giostrare bene l'ottimo cast, a partire da un simpaticissimo Walter Chiari. Un po' di cedimenti verso la fine, prima della folgorante apparizione di Gassman.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Graf 12/7/11 15:51 - 624 commenti

Commedia umoristica sullĺamore che Comencini dirige con la solita finezza e sensibilitÓ. Due amiche sentimentalmente mal assortite si accordano per invertire i rispettivi fidanzati, ma il destino deciderÓ in modo differente. Il racconto parte benissimo, i protagonisti vengono disegnati con furbizia e vivacitÓ ma il film, verso la metÓ, si siede, perde slancio e comincia a girare a vuoto, denunciando fragilitÓ drammatica ed incertezza narrativa. Meno male che, nella seconda parte, recupera fiato e finisce in gloria con un finale sorprendente.
I gusti di Graf (Commedia - Poliziesco - Thriller)