Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DAVID & LISA

All'interno del forum, per questo film:
David & Lisa
Titolo originale:David and Lisa
Dati:Anno: 1962Genere: drammatico (bianco e nero)
Regia:Frank Perry
Cast:Keir Dullea, Janet Margolin, Howard Da Silva, Neva Patterson, Clifton James, Richard McMurray, Nancy Nutter, Mathew Anden, Coni Hudak
Note:Aka "David e Lisa".
Visite:299
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/5/11 DAL BENEMERITO PIGRO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 13/12/13 12:11 - 7334 commenti

La schematicità della storia non inganni: l’amore redentore nella casa di cura tra un fobico e una schizoide che parla solo in rima non è solo un modo diverso di affrontare il disagio psichiatrico o di raccontare una storia sentimentale. È semmai la suggestiva e inquietante parabola della condizione adolescenziale di apertura sul mondo (o chiusura): metafora di un’educazione alla vita e alle relazioni umane che ci coinvolge tutti, con le nostre paure, i nostri desideri e le nostre battaglie. Essenziale, simbolico, teneramente intenso.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Myvincent 2/10/16 7:47 - 2316 commenti

David conosce Lisa in una casa di cura per "disabili" mentali e attraverso lei inizia un percorso di conoscenza e guarigione. Colpisce lo stile secco, ma essenziale, senza fronzoli, che sta dietro la storia di chi ha deciso di opporsi al mondo e alle sue convenzioni. Quel mondo dove solo l'amore si rivelerà lo spirito rivoluzionario. Keir Dullea conferisce al personaggio un volto davvero efficace.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Dont' touch me! Don't touch me"; La distanza con tutto il resto di David...
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Almicione 27/6/15 15:23 - 765 commenti

Mi è sempre parso interessante capire cosa e in che modo ragiona un pazzo e se si renda conto della sua condizione. Ancora più interessante è vedere un ragazzo affetto da disturbo mentale essere allo stesso tempo un paziente e un (fittizio) dottore che analizza un caso di schizofrenia. E così l'esame della malattia altrui si rivela inaspettatamente un esame e un risanamento della propria. La pellicola rappresenta l'esordio dei due protagonisti (bravo Dullea!) e del regista Perry, che mostra una notevole abilità nonostante il modesto budget.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'orologio gigante nel sogno.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)