Cerca per genere
Attori/registi più presenti

W.R. - I MISTERI DELL'ORGANISMO

All'interno del forum, per questo film:
W.R. - I misteri dell'organismo
Titolo originale:W.R. - Misterije organizma
Dati:Anno: 1971Genere: commedia (colore)
Regia:Dusan Makavejev
Cast:Milena Dravic, Ivica Vidovic, Jagoda Kaloper, Tuli Kupferberg, Zoran Radmilovic, Jackie Curtis, Miodrag Andric, Zivka Matic, Dragoljub Ivkov, Nikola Milic, Milan Jelic, Jim Buckley, Betty Dodson, Mikheil Gelovani, Nancy Godfrey, Wilhelm Reich
Note:Ne venne proibita la distribuzione in Jugoslavia ed il regista fu allontanato dal partito comunista slavo.
Visite:419
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/5/11 DAL BENEMERITO KANON

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Belfagor 9/10/11 16:58 - 2573 commenti

Ideologicamente è molto più convenzionale di quanto si sforzi di non apparire (l'equiparazione fra marxismo e capitalismo, tanto per cominciare) e molte considerazioni su sesso e politica non stonerebbero in bocca ad un radical chic annoiato. Il vero elemento di interesse e riscatto della pellicola sta nell'uso audace delle immagini e nelle loro ardite contrapposizioni - documentari, sequenze erotiche, interviste - una sorta di parodia del montaggio analitico piuttosto efficace nel convogliare le bizzarre teorie di Reich.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Bubobubo 24/1/19 23:30 - 612 commenti

Come gettare un fiammifero acceso in una santabarbara: il putiferio all'epoca fu tale che, censure a parte, a Makavejev fu interdetto a vita l'ingresso in Jugoslavia (Plasticni Isus avrebbe di lì a poco acuito il botto). Non si fa fatica a capire il perché: tolte le non velate accuse di sessuofobia (e la generosa esibizione grafica), dovette dare parecchio fastidio l'equiparazione tra "compagni" e yankee, suggerita anche da un uso postmoderno di materiale extrafilmico (canzoni, pellicole d'epoca). Figlio (irresistibile) del suo tempo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il monologo di Milena sulle scale del condominio.
I gusti di Bubobubo (Drammatico - Horror - Thriller)

Kanon 14/5/11 13:17 - 575 commenti

Pamphlet pulsante sotto l'egida delle intuizioni ed opere del bistrattato psicanalista Wilhelm Reich. Una mitragliata di sketch slapstick satirici ed audaci intervallati da documentari, film propaganda, interviste e metafore surreali create ad hoc per dibattere sulla libertà sessuale (ma prima di tutto energetica) a livello sociale e soprattutto politico (sia marxista od occidentale). L'intuizione di adoperare un linguaggio brioso e allegro ne esalta la capacità di non dare risposte ma fornire quesiti. Repressione è civiltà (ipse dixit)?
I gusti di Kanon (Commedia - Fantascienza - Thriller)