Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I'LL NEVER DIE ALONE

All'interno del forum, per questo film:
I'll never die alone
Titolo originale:No moriré sola
Dati:Anno: 2008Genere: drammatico (colore)
Regia:Adrián García Bogliano
Cast:Andres Aramburu, Gimena Blesa, Leonardo Canga, Leonardo Cuchetti, Magdalena De Santo, Andrea Duarte, Rolf García, Marisol Tur, Victoria Witemburg
Visite:320
Il film ricorda:Non violentate Jennifer (a Herrkinski)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/5/11 DAL BENEMERITO GESTARSH99

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 28/7/11 20:14 - 2247 commenti

A Bogliano piace zozzo, ma non disdegna la tentazione autoriale; vuol fare la margheritina di campo parlando di letame, e a voler tenere il rape nella forca caudina della ieraticità e quello del revenge nel famolo 70's-80's et psychotronique, ecco servita l'aporia. Due piedi misura 40 in una scarpa da 36 non ci stanno, e a voler ripercorrere Zarchi emulando certo Haneke ecco ottenuto quell'ibrido che puzza al contempo di passione e di furbata, di epigonalità posticcia e di alzata d'ingegno. A guastar la festa, l'occhieggiar a chi di casa con un chilometrico pedigree tutelare: a riempir troppo la cesta, nulla in mano resta.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Herrkinski 19/12/18 3:34 - 4044 commenti

L'obiettivo di Bogliano era evidentemente omaggiare il genere rape & revenge e l'influenza dei classici (su tutti il cult Non violentate Jennifer) non è dissimulata in alcun modo, non fosse per l'ambientazione Argentina, comunque abbastanza generica essendo in campagna. La lunga scena rape non aggiunge nè toglie molto a quanto visto in passato e la parte revenge è sotto le aspettative; scene silenziose e inutilmente protratte e una fotografia a basso costo e piena di riverberi denotano il budget irrisorio. Il cuore c'è, il film un po' meno.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Gestarsh99 2/5/11 1:43 - 1061 commenti

Quando nell'incipit vedi scorrere ringraziamenti a Zoe Lund, alla Lindberg, alla Keaton, a Lado e Cane di paglia, capisci al volo che aria tira per quelle 4 povere giovincelle che attraversano la Pampa sulla loro autovettura... Un po' Zarchi e un po' Craven questo brutal-shocker argentino del 2008, squallido e sleazy come nemmeno i più sordidi exploitation anni '70. La passione cinefila c'è e si vede, ma l'impatto è irrimediabilmente attutito dall'assenza di un audio in presa diretta, che rende irreali e distanti le sequenze più impressionanti. Un rape''revenge col silenziatore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il silenzio disumano dei tre carnefici.
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)