Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• SEXANDROIDE

All'interno del forum, per questo film:
• Sexandroide
Titolo originale:Les sexandroide
Dati:Anno: 1987Genere: horror (colore)
Regia:Michel Ricaud
Cast:Daniel Dubois (n.c.)
Visite:687
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Nel tentativo di rinverdire i fasti del teatro francese del Grand Guignol (sorta di cruentissimo spettacolo di sangue), tale Daniel Dubois si cimenta in tre episodi senza trama incentrati solo sui più ampi spargimenti di emoglobina (falsa, ovviamente). Nel primo, grazie al solito pupazzetto voodoo, si diverte a infilare spilloni nella carne di una piacente tettona (chiaramente dopo averle fatto strappare i vestiti non si sa bene come). La tortura “da lontano” riguarda ferite soprattutto nelle parti intime, in un tripudio di effetti ben poco speciali. Ancora spilloni nel secondo (e centrale, data la lunghezza) episodio, in cui un'esile brunetta finisce preda di una specie di gobbo di Notre-Dame (sempre interpretato da Dubois). Questi, dopo averla spogliata e frustata (ma con lei forse consenziente, visto che precedentemente si flagellava da sola), la lega a una sedia e comincia a infilzarla dai capezzoli alla lingua: sangue a ettolitri! Dopo averle strappato un occhio farà harakiri sbudellandosi. Torneranno insieme in vita per salire le scale della cantina e scomparire. Nell'ultimo episodio il sonno di un vampiro è interrotto da un'altra giovane, che finirà vampirizzata. Si risveglierà vampira e comincerà una danza (degna degli spogliarelli notturni delle tv private) che durerà almeno dieci minuti sulla musica di Tina Turner (un medley). La regia di Ricaud è pessima, il montaggio spaventoso, la fotografia è quella di una Sony Handycam, la sceneggiatura è assolutamente improvvisata (gli attori non sanno mai come muoversi e dove andare). Salva tutti la durata: solo un'ora, per fortuna!
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Deepred89 17/12/07 15:02 - 3024 commenti

Terrificante (non in senso buono) filmetto splatter a episodi. Il primo è probabilmente il meno brutto e possiede almeno un minimo di trama. Il secondo invece è l'ennesima rivisitazione dei primi due Guinea pig (specialmente il secondo) ma con effetti molto meno speciali. Il terzo, assolutamente insensato, vede una vampira danzare intorno a una bara (tutto qui, non sto scherzando). Regia e attori da filmetto amatoriale e deludenti, per quanto eccessivi, anche gli effettacci splatter. Solo per i più accaniti fan del sangue su pellicola.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Anthonyvm 27/2/18 13:17 - 581 commenti

Uno dei film più brutti e dolorosi che si possano trovare. Tre segmenti scollegati fra loro in cui impera l'assenza assoluta di perizia tecnica e artistica. Il secondo episodio è il più "interessante", se non altro per la resa teatrale che omaggia apertamente la tradizione del francese Grand Guignol. C'è tanto splatter, ottenuto con effetti speciali dozzinali, ma talvolta persino efficaci. Il senso di squallore e di sudiciume che il film emana è quasi tangibile. Brutto, senza senso, noioso. Una visione si potrebbe dare per l'appunto solo al secondo episodio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Ad un certo punto fa capolino la colonna sonora di Creepshow (e dubito fortemente che Ricaud abbia ottenuto il permesso da Romero).
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)