Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UNE ROBE D'éTé

All'interno del forum, per questo film:
Une robe d'été
Titolo originale:Une robe d'été
Dati:Anno: 1996Genere: corto/mediometraggio (colore)
Regia:François Ozon
Cast:Frédéric Mangenot, Sébastien Charles, Lucia Sanchez
Visite:97
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/4/11 DAL BENEMERITO PIGRO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Pigro, Daniela
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Lucius


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 13/4/11 9:45 - 7042 commenti

Un'avventura estiva può ribaltare la percezione di sé e della propria sessualità: un ragazzo gay fa l'amore con una ragazza poi torna a casa con il vestito di lei in un viaggio tanto breve quanto capace di trasformarlo, sconfiggendo debolezze e timori. Un piccolo corto di grande acutezza e sensibilità, che Ozon gioca da una parte ammiccando al look fresco e sensuale dei tre protagonisti, e dall'altro a un'atmosfera spensierata che gioca con il camp (col gaio recupero della canzone "Bang Bang"), in omaggio a una liberazione pansessuale.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Daniela 24/1/18 23:12 - 7289 commenti

In vacanza con il suo compagno, un ragazzo scopre per la prima volta il sesso eterosessuale con una giovane donna che lo ha abbordato mentre era solo in spiaggia... Breve ma intenso inno alla libertà sessuale, vissuta in maniera gioiosa e aperta verso nuove esperienze senza confini di genere. Il vestito del titolo è l'abitino femminile che il protagonista riceve in prestito dopo essere rimasto senza abiti a causa di un furto: lo indossa in una sequenza in bicicletta che è la cosa più bella di questo corto sensuale e dalla bella fotografia luminosa.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Lucius  8/5/11 0:26 - 2623 commenti

Liberazione sessuale ma anche leggera forzatura. In immagini un corto di ambientazione estiva dove l'immaginario gay del regista si riflette sui personaggi dando a questi vita propria. È probabilmente dal vissuto personale che Ozon attinge l'idea per la messa in scena; si ribaltano i ruoli, ma nonostante una certa freschezza e una discreta regia, resta comunque poco credibile nella sua essenza.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)