Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GONNE AL BIVIO

All'interno del forum, per questo film:
Gonne al bivio
Titolo originale:But I'm a cheerleader
Dati:Anno: 1999Genere: commedia (colore)
Regia:Jamie Babbit
Cast:Natasha Lyonne, Michelle Williams, Brandt Wille, Bud Cort, Mink Stole, RuPaul, Katie Donahue, Danielle Reneau, Cathy Moriarty, Eddie Cibrian, Melanie Lynskey, Clea DuVall, Katrina Phillips, Katharine Towne, Joel Michaely
Visite:336
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/4/11 DAL BENEMERITO LUCIUS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Homesick
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Lucius


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 7/1/17 8:42 - 5737 commenti

Commedia colorata e salace che nel suo andare sopra le righe centra l'obiettivo di colpire menti reazionarie e bigotte, che giudicano l'omosessualitÓ - questo Ŕ il tema del film, a dispetto delle cheerleaders del titolo -, una malattia da curare con trattamenti terapici inibitori e percorsi rieducativi basati sulla rigida divisione dei ruoli del maschio e della femmina. Efficaci le caratterizzazioni, con una Lyonne all'uopo candida e spaurita. Insolita l'insistenza su baci "slinguazzati" ai limiti del porno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Megan bacia il suo ragazzo e intanto pensa alle gambe nude delle sue volteggianti compagne cheerleaders.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Lucius  2/4/11 15:58 - 2741 commenti

Megan Ŕ una ragazza bella ma un po' atipica, non le piace molto baciare il proprio ragazzo e ha una personalitÓ molto particolare. Molti sospettano che sia gay e le malelingue inducono i genitori a spedirla in una scuola di recupero per orientamenti non eterosessuali. Il film Ŕ divertente e fa uso di scenografie tipiche dei cartoni animati. Non si capisce molto il senso di questa operazione, ma si lascia guardare. Lo stile Ŕ quello di Greeg Araki, colorato e disorientato.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)