Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LUTHER THE GEEK

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/3/11 DAL BENEMERITO GESTARSH99

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 15/11/11 18:26 - 3875 commenti

Splatter di poche pretese e decisamente poco legato alla realtÓ, tranne un incipit con voce fuori campo su cromatici disegni, che ci informa sul significato del termine geek. Il trauma infantile, la detenzione in un istituto psichiatrico e la psicologia del killer munito di protesi dentaria in acciaio, sono solo un pretesto per dare corso ad una macelleria senza senso, nella quale l'essere umano assume i contorni indefiniti del pollo. E come tale finisce per essere trattato.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Schramm 26/10/14 22:04 - 2288 commenti

New York era attanagliata da un paperino, l'Illinois va a letto con le galline; lo splatter fish and cheaps anni 60 vantava Lewis quale araldo, quello 90's si attiene a un Albreight la cui concezione di cinema segue a ruota quella comportamentale di Luther Watts, uomo pollo che rovescia i termini tra aia e ahia, tra urbe e mattatoio: rozza, illogica, goffa, lorda, ridicola, malaticcia. Pulipulip¨ fa il tacchino, qua qua qua fa lĺochetta: ora sappiamo di noi che cosa sarÓ quando udiamo come fanno le galline. Ma sarebbe stato meglio restare nel dubbio. O toglierselo varcando la soglia di Kaufman.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Gestarsh99 15/3/11 23:19 - 1175 commenti

Sceneggiatore e produttore del poco noto kiddy-vengeance The children, il novizio Albright aggiunge un'altra mostruosa scultura alla marcescente galleria dei cine-maniaci. Diavolo a quattro della truce vicenda Ŕ lo spiritato Edward Terry, barbaro dacnomane traumatizzato in tenera etÓ dalla visione di un geek che staccava a morsi la testa ad un gallo. Horror tutto votato alla pura exploitation, spoglio dei rimuginamenti indagatori che segnano le opere di Kargl, Kerrigan, Lustig, McNaughton, Scavolini e Buttgereit. Niente scavo interiore, solo interiora scavate...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il protagonista che, con stridore insopportabile, lima i propri denti di ferro con una raspa metallica (brrrrr!).
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)