Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MADDALENA

All'interno del forum, per questo film:
Maddalena
Dati:Anno: 1972Genere: drammatico (colore)
Regia:Jerzy Kawalerowicz
Cast:Lisa Gastoni, Eric Woofe, Ivo Garrani, Paolo Bonacelli, Ernesto Colli, Ermelinda De Felice, Vera Drudi, Pietro Fumelli, Paolo Gozlino, Ezio Marano, Barbara Pilavin, Rosita Torosh
Note:Girato nel 1971, il film uscì in Italia solo nel 1972 dopo svariate traversie produttive e censorie.
Visite:682
Il film ricorda:Un apprezzato professionista di sicuro avvenire (a Lucius)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/2/11 DAL BENEMERITO RONAX

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Lucius
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Fauno
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Ronax


ORDINA COMMENTI PER:

Lucius  16/9/14 2:03 - 2765 commenti

Lo straordinario talento di Lisa Gastoni non si fa offuscare neppure dai personaggi "peccaminosi" interpretati dalla stessa. Il riferimento all'Immacolata Concezione (Madonna ne sa qualcosa) non è (soltanto) un'operazione di marketing, ma uno stile di vita che ha radici ataviche. Con Labbra di lurido blu e L'immoralità costituisce il trittico "peccaminoso" dell'attrice, in cui il sesso è vissuto con estrema naturalezza, scevro da ogni morale. Indimenticabili le partiture di Morricone e le sequenza sulla spiaggia. Ci si può perdere nell'assoluto?
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Fauno 1/12/11 22:27 - 1838 commenti

Anche questo regista dal cognome impronunciabile, come altri prima e dopo, ha sfruttato appieno il fisico e l'aspetto della Gastoni, nonchè l'estrema caparbietà e spregiudicatezza per soddisfare le sue bramosie. I risultati ci sono, spesso nella prima mezz'ora i flashback danno al film una parvenza quasi metaforica. Nel seguito non dico ci sia un calo, ma non vi è neppure la progressione necessaria o la linfa vitale che possa giustificare un titolo così provocatorio. Alla fine non emerge, ma una visione la merita.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Sei una donna cattiva" "E tu una cattiva madre".
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Ronax 14/2/11 1:23 - 845 commenti

Affascinante e dissoluta signora borghese si insinua con esiti tragici nella vita di un giovane prete dubbioso e tormentato. Opera "maledetta" del polacco Kawalerowicz in trasferta in Italia, il film procede a singhiozzo, alternando momenti di suggestione a cadute nel fumettistico e a risibili estetismi esasperati dall'uso eccessivo del rallenty e dalla splendida ma debordante musica di Morricone. Lisa Gastoni è brava e molto sensuale ma il suo personaggio è, come quello del prete e come tutto il contesto, privo di qualunque crebilità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La chiesa ipermoderna e automatizzata che sorge ai bordi di un'autostrada di fronte all'autogrill Pavesi (mah!).
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)