Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• LE MIE PRIGIONI (4 PUNTATE)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/2/11 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Homesick


Homesick 18/2/11 18:07 - 5737 commenti

La figura del patriota e letterato piemontese Silvio Pellico dai primi interrogatori ai durissimi anni dello Spielberg sino alla pubblicazione del libro di memorie “Le mie prigioni”. Come in ogni sceneggiato della vecchia TV, massima cura è riservata ai dialoghi e a un piano recitativo di marca teatrale: alle misurate interpretazioni di Grassilli e Carlini – rispettivamente Pellico e Maroncelli, entrambi carichi di umanità e forza d’animo - e di Foà si contrappone quella più colorita di Carraro, che con il suo sornione attuario Cardani ci riporta all’indimenticabile Don Abbondio.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)