Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PURO CASHMERE

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 12
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Biagio Proietti aveva già avuto modo di dirigere Mauro Di Francesco nel discreto CHEWINGUM, cocktail giovanilistico tra SAPORE DI MARE e I RAGAZZI DELLA 3^C. Ora, evidentemente soddisfatto della capacità di Di Francesco di recitare da comprimario, decide di provare a lanciarlo come protagonista assoluto per la prima (e unica) volta. Gli cuce addosso una storia d'amore grossolanamente tinta di giallo (con truffe e partite truccate degne dei Bud Spencer e Terence Hill di PARI E DISPARI) e lo fa circondare dalla bellezza esuberante di Anna Galiena (che mostra il suo seno perfetto e generoso nella scena d'apertura sotto la doccia) e dalla più casta e raffinata Paola Onofri. Purtroppo entrambe non brillano (la prima è qui particolarmente poco spontanea); la sceneggiatura certo non le aiuta, ma è l'intero cast nel complesso a presentare forti lacune. Anche il povero Di Francesco, privo di una spalla accettabile, dapprima cerca di salvarsi riprendendo il personaggio semiserio di SAPORE DI MARE 2 - UN ANNO DOPO ma poi, al momento di tentare la battuta, si trova in difficoltà. Punta allora sulla tenerezza, sul suo viso da bravo ragazzo dalla simpatia innata e qualche volta riesce anche a "recuperare"; ma è certo che il livello del film resta basso, le approssimazioni e le incongruenze si sprecano, la pretestuosità dell'intreccio giallo è palese; normale quindi che PURO CASHMERE cada nel dimenticatoio per riemergervi solo quando si ricorda l'unico film in cui si è tentato di lanciare come protagonista il buon Mauro di Francesco; perché oltre a lui e alle due donne, nel cast non compaiono altri nomi di rilievo. Musiche di Lanfranco Perini in stile Goblin!
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 3/9/08 5:47 - 10545 commenti

Mediocre tentativo di coniugare la commedia con le venature di un noir, raccontando la storia di un pullover che mette il suo proprietario in contatto con un sottobosco umano variegato e poco raccomandabile. Tentativo non riuscito a causa di una sceneggiatura assolutamente inadeguata, con dialoghi e battute che rivelano il peggio del cinema italiano anni ’80 (cioè vuoti) e un protagonista (Di Francesco) che definire attore è decisamente un azzardo. Pessimo.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Homesick 1/5/15 16:45 - 5737 commenti

Benché firmato da uno degli specialisti del genere, come giallo è alquanto scarso e, come commedia, si regge a stento sulle battute e la goffa fisicità di Mauro di Francesco, volto simbolo delle pellicole giovanilistiche di metà anni Ottanta. La Onofri si destreggia con un certo impegno sciogliendo in simpatia l'iniziale aria misteriosa, mentre languono le caratterizzazioni di contorno, visto che quelle di Paone losco tirapiedi e della Gallinelli portinaia innamorata vanno in nulla. Più strafottente più che mai la Galiena.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I segnali del pullover di Di Francesco durante la partita di calcio truccata. .
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 5/7/11 23:49 - 6690 commenti

Tra il giallo e il rosa, alla fine il risultato è, senza voler offendere nessuno, un po’ marrone. Dirige Biagio Proietti, che dopo questa pellicola non dirigerà più alcun film (un puro caso), che sceneggia anche (ma successivamente per la tv farà molto meglio). Peraltro oltre a scrivere una storia per nulla avvincente o divertente, ha avuto anche la pessima idea di mettere il film sulle spalle di Mauro di Francesco, forse adatto al ruolo, ma incapace di reggere un film intero come protagonista. Evitatelo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Tarabas 4/3/10 16:17 - 1515 commenti

Un tizio mollato dalla morosa si compra un maglione di cachemire e si imbatte in una storia gialla. Bene, ma non benissimo. L'unico pregio del film sta nell'avere tentato una via originale alla commedia italiana, evitando le vanzinate e le derive pecorecce. Peccato che la fusione rimanga parecchio fredda e, citando la famosa canzone, Maurino come protagonista? Impossibile, non ha lo spessore. Cast femminile non male, la Onofri avrebbe meritato miglior fortuna.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Ciavazzaro 31/8/08 11:29 - 4660 commenti

Orrendo. A cominciare dall'inizio con Di Francesco che accarrezza il maglione in "puro cashmere" del titolo; poi l'orrore inizia. Il cinema anni '80 al suo peggio, cast pessimo (anche se c'è la bellissima Anna Galiena); evitare come la peste, senza dubbio.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Markus 21/12/07 21:06 - 2550 commenti

Il film viene ricordato dai più come l’unico esempio in cui è stato utilizzato come attore principale Mauro Di Francesco, ma purtroppo per lui il pubblico non lo ha capito (e non l’ha mai accettato da solo). “Puro cashmere” a mio avviso ha un suo ritmo godibile, inoltre la storia risulta curiosa; inoltre la presenza della bella Paola Onofri rende il tutto più apprezzabile. Da segnalare una giovane Anna Galiena in una parte antipatica ma perfettamente efficace: quella della “ex ragazza stronza”...
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Herrkinski 22/11/09 18:49 - 3848 commenti

Incrocio molto poco riuscito tra commedia e giallo all'italiana. Il film fallisce completamente nella parte gialla e non è granchè nemmeno sul versante comico, strappando qualche sorriso qua e là grazie al buon Di Francesco, che ce la mette tutta ma dimostra di non essere all'altezza di fare un film da protagonista assoluto, essendo abitualmente una spalla a comici più quotati. Sembra molto un film TV, l'atmosfera è quella tipica da film nostrano anni '80, la povertà della messa in scena non aiuta. Visto oggi, mette un certo disagio.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 23/10/13 10:31 - 2373 commenti

All'inizio temevo si trattasse dell'ennesima commediola all'italiana. Invece pur non trattandosi di un'opera non eccezionale è un godibile misto di commedia e giallo. Di Francesco non se la cava male, il cast femminile si fa valere e se non si pretende troppo merita più che un occhiata. Sufficienza piena.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Saintgifts 19/1/16 19:46 - 4099 commenti

Mi ricordo che in quegli anni un pullover di cashmere era piuttosto ambito, ma addirittura prenderlo come oggetto simbolo da trascinarsi per tutto un film mi sembra eccessivo. Ma questo è il male minore, in questa commedia tendente al giallo. Sceneggiatura pessima, interpretazioni faticose rese peggiori da ciò che il copione dice di fare, sorvoliamo sulla regia. La Onofri almeno è simpatica, la Galliena appare (vorrebbe apparire) come la diva del cast, ma il suo ruolo è minore. Mauro Di Francesco come protagonista fa tenerezza e va perdonato.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Dusso 27/12/07 12:27 - 1525 commenti

Me lo ricordavo un film curioso per via della trama e gradevole; invece, rivistolo, mi è parso un film piuttosto brutto e noioso che non funziona per nulla. Tutto questo nonostante Di Francesco sia un attore che durante gli anni Ottanta mi sia sempre piaciuto molto (vedi nel fantastico Sapore di Mare 2 un anno dopo).
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Tomastich 23/10/13 16:45 - 1179 commenti

Riesco ogni volta a stupirmi (positivamente) di come in Italia, negli anni '80 (ma anche nei due decenni precedenti) si riuscisse a creare un film dal niente. Questa volta il niente è dato dalla personalità fiacca di Mauro di Francesco, a cui viene assegnato il ruolo principale di questo "noir-comedy-demenzial-da bere". Devo dire che si arriva in fondo alla... farsa in modo piacevole (anche rispetto a tanti altri polpettoni prodotti), tuttavia lo spettatore non smaliziato si troverà sicuramente spiazzato, da questo film di Biagio Proietti.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Vitgar 10/7/14 19:00 - 586 commenti

Bisogna intendersi su cosa vogliamo da un film: a volte emozioni, a volte solo un po' di evasione. "Puro cashmere" sembra nato per la seconda ipotesi: trama fiacca, interpretazioni stiracchiate (per quanto Di Francesco c'è la metta tutta). È un film da guardare con bonarietà e senso di partecipazione. A tratti sembra un cartone animato, ma del resto c'è più cinema che vita!
I gusti di Vitgar (Commedia - Thriller - Western)