Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UNTHINKABLE - IMPENSABILE

All'interno del forum, per questo film:
Unthinkable - Impensabile
Titolo originale:Unthinkable
Dati:Anno: 2010Genere: drammatico (colore)
Regia:Gregor Jordan
Cast:Samuel L. Jackson, Carrie-Anne Moss, Michael Sheen, Stephen Root, Martin Donovan, Brandon Routh, Benito Martinez, Gil Bellows
Visite:798
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/1/11 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 9/8/12 7:02 - 10882 commenti

Quasi un dramma da camera questo film di Gregor Jordan incentrato sull'interrogatorio ad un terrorista islamista da parte di un agente dell'FBI. Il ritmo è serrato e si avverte, palpabile, la tensione psicologica della vicenda che consente di seguire il film fino alla fine con interesse, benchè si abbia l'impressione a volte che la sceneggiatura si "avviti" un pò su sè stessa. Ottima la performance di Michael Sheen. Troppo sopra le righe quella di Jackson.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Daniela 22/1/11 9:48 - 7929 commenti

Agente dell'FBI e "specialista" in interrogatori in lotta contro il tempo per far rivelare ad un terrorista dove ha piazzato tre ordigni nucleari, ma l'uomo - americano convertito all'islamismo che peraltro avanza richieste tutt'altro che insensate - è un osso duro. Thriller da camera che vorrebbe porre lo spettatore di fronte ad un dilemma morale lacerante ma lo fa in maniera poco corretta, così è come chiedere ad un pesce se preferisce la padella o la brace. Jackson poco convincente, Moss statica, il migliore risulta il torturato Sheen. Film che si può vedere, magari per discuterne.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 27/6/14 14:45 - 5738 commenti

Un thriller tutto giocato sui caratteri: da un lato quello del terrorista, visto uguale in mille altri film; dall'altro quello eccentrico e originale del suo torturatore, interpretato da un ottimo Jackson. Il film va avanti tra alti e bassi, cercando di interrogarsi su fino a che punto sia legittimo spingersi per salvare delle vite, divenendo interessante soprattutto nella seconda parte, quando il torturatore sembra andare oltre i limiti, colto forse da irragionevolezza. Non male.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Il ferrini 10/6/16 23:14 - 1444 commenti

Kammerspiel di rara intensità con protagonisti assoluti Sam Jackson e la Moss, quasi a rappresentare due lati della stessa persona. In lui prevale l'istinto per la sopravvivenza e è disposto a tutto, in lei nonostante il pericolo incombente sopravvive l'umanità. Il tema centrale è la tortura, ben rappresentata dal corpo martoriato di Michael Sheen: fino a che punto ci si può spingere per ottenere informazioni da un terrorista? Un'ora e mezza di altissima tensione con un finale che lascia il segno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena coi bambini: nessuno sa più fino a che punto si spingerà Jackson.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Greymouser 22/2/11 23:50 - 1441 commenti

Film difficile da commentare, eccessivo, improbabile, sopra le righe (come l'interpretazione di Jackson), in cui il regista sembra non sapere bene dove andare a parare sul piano del messaggio etico, pur apparendo palese che un messaggio lo voglia dare. Per questi motivi l'ambiguità morale che permea la storia, più che una scelta voluta, sembra essere l'effetto di una sceneggiatura ondivaga, in cui non sempre si comprendono le dinamiche personali dei protagonisti. Riserve a parte, il film è teso al punto giusto e si lascia seguire con interesse.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Furetto60 20/12/14 19:45 - 1129 commenti

Difficile da vedere e digerire, un thriller drammatico incentrato sul terrorismo religioso e sui metodi per contrastarlo. Qual è il prezzo da sacrificare per ottenere risultati efficaci? Vite umane messe sui piatti della bilancia, metodi disapprovati ma efficaci... forse e fino a che punto? Garantismo come debolezza? Il film ha soprattutto il coraggio di affrontare un tema attuale e circondato da un fossato di ipocrisia, le prove degli attori sono e non potevano che essere sopra le righe. Necessario.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Noi siamo i deboli.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Bubobubo 31/8/18 10:12 - 805 commenti

La legge morale dentro di noi o il cielo stellato ancora al sicuro? Cosa si è disposti a fare per proteggere ciò in cui si crede? Sembra fatto apposta per scatenare virulenti dibattiti, questo pamphlet thriller di Jordan, in cui i limiti legittimi della coercizione vengono ridisegnati e spostati sempre un po' più in là da una minaccia concreta e radicale. Il garantista che è in noi chioccia convinto sino alla fine, dove la bandiera del giustizialismo, per un attimo, divampa furibonda: anche a questo serve il cinema.
I gusti di Bubobubo (Drammatico - Horror - Thriller)