Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CERTAMENTE, FORSE

All'interno del forum, per questo film:
Certamente, forse
Titolo originale:Definitely, Maybe
Dati:Anno: 2008Genere: commedia (colore)
Regia:Adam Brooks
Cast:Ryan Reynolds, Abigail Breslin, Elizabeth Banks, Isla Fisher, Kevin Kline, Kevin Corrigan, Rachel Weisz, Derek Luke, Annie Parisse, Alexie Gilmore
Visite:280
Il film ricorda:About a boy - Un ragazzo (a Claudius)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/1/11 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 30/1/11 8:59 - 10953 commenti

Commedia garbata e piuttosto originale nell'impostazione. Le motivazioni originali del protagonista (che si trasferisce a New York per la campagna politica di Clinton) si mescolano al tema sentimentale. La sceneggiatura Ŕ ben scritta, con dialoghi non banali, e la regia asseconda bene il lavoro del cast nel quale spicca il bravo Ryan Reynolds.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Homesick 21/3/16 11:37 - 5737 commenti

Dopo l'iniziale tenerezza, i dialoghi tra la figlioletta che si atteggia ad adulta saputella e il padre dalla vita sentimentale incasinata e che non ne combina una giusta diventano irritanti fino all'insopportabile. Dinanzi a questa banalitÓ e insufficienza contenutistica, peraltro comune a gran parte delle commedie americane di oggi, a poco possono la spigliatezza della regia di mestiere e di interpreti in parte.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le reazioni degli alunni dopo la lezione di educazione sessuale.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 17/1/11 12:10 - 8131 commenti

Pubblicitario divorziando narra alla figlioletta le vicende che lo hanno portato a sposare la sua mamma, alterando i nomi delle tre donne con cui ha avuto una seria relazione in modo da trasformare il racconto in un "thriller sentimentale". E' stato definito il Come eravamo ambientato in epoca clintoniana ed in effetti il clima c'Ŕ, ma con una dose maggiore di ruffianeria (tipica del regista). la leggerenza tinta d'ironia rendono comunque la visione gradevole nonostante la durata di quasi 2 ore, fino all'epilogo non convenzionale.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Giacomovie 1/7/11 19:47 - 1319 commenti

Un padre racconta alla figlia i suoi legami sentimentali con tre donne, una delle quali Ŕ la madre della piccola. Su questo elemento di incertezza della trama si Ŕ saputo costruire un film che si fa seguire con simpatia ed interesse. A dispetto della semplicitÓ di scrittura trova un sottile umorismo linguistico frutto di uno script ben articolato. Forse non Ŕ il massimo, ma certamente non passa inosservato per il garbo e la coscienza dei propri mezzi. Un film da vedere certamente, senza forse.
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Claudius 15/11/14 21:26 - 316 commenti

Davvero una bellissima sorpresa questa commedia romantica raccontata con garbo e sensibilitÓ e dalla struttura insolita. A lasciare il segno Ŕ soprattutto la prova del cast (Reynolds e la piccola Breslin, ma anche il cast secondario con un grande Kline, la Fisher, la Wiesx) e la caratterizzazione dei personaggi. Una piccola gemma a cui alzo volentieri di mezzo punto il voto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il volto della Fisher durante la dichiarazione; La scena davanti ai pinguini.
I gusti di Claudius (Avventura - Horror - Sentimentale)