Cerca per genere
Attori/registi più presenti

NON APRITE QUELL'ARMADIO

All'interno del forum, per questo film:
Non aprite quell'armadio
Titolo originale:Monster in the closet
Dati:Anno: 1986Genere: comico (colore)
Regia:Bob Dahlin
Cast:Donald Grant, Denise DuBarry, Claude Akins, Howard Duff, Henry Gibson, Donald Moffat, Paul Dooley, John Carradine, Stella Stevens, Paul Walker, Kevin Peter Hall, Fergie
Note:Distribuito dalla Troma productions.
Visite:737
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Herrkinski 30/7/10 0:47 - 4632 commenti

Non sorprende che questo film sia stato distribuito dalla Troma, specialista dell'assurdo, del trash volontario e della comicità grottesca di grana grossa. Il film si sviluppa su una trama a dir poco folle, popolata da personaggi caricaturali e da un mostro assai bizzarro, che sopravvive solo passando da un armadio all'altro (sic!). Unici motivi d'interesse rimangono la vena comica e la bizzarria del mostro, dal gommoso make-up, interpretato dal solito, gigante Kevin Peter Hall. Assurdo il finale, che chiude (in)degnamente un film stravagante.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 10/7/15 2:08 - 2644 commenti

Non così brutto come potrebbe sembrare; il trucco del mostro è diciamo discutibile ma ho visto di molto peggio, alcune battute proprio non funzionano eppure il film regge. Il cast recita bene, simpatiche le trovate e le citazioni dai tipici film distribuiti dalla Troma; uno dei pochi loro prodotti che mi è piaciuto.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Fabbiu 16/5/08 10:27 - 1903 commenti

Non è solo un horror demenziale (e mi viene in mente la scena tipo psycho nella doccia), ma è un film che si prende in giro da solo; e le trovate non sono poi tanto male (il bambino professore, lo scienziato ossessionato dalle rane, l'esercito...); c'è anche un binomio scienza-religione e diverse citazioni. Il mostro è uno spasso a vederlo... insomma penso che questo film vada visto con un occhio particolare, perché sì, saranno pure evidenti i pochi mezzi di realizzazione e le idee che incominciano a scarseggiare passata la metà; ma si gode.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)