Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IN MEMORIA DI ME

All'interno del forum, per questo film:
In memoria di me
Dati:Anno: 2007Genere: drammatico (colore)
Regia:Saverio Costanzo
Cast:Christo Jivkov, Filippo Timi, Marco Baliani, André Hennicke, Fausto Russo Alesi, Alessandro Quattro
Visite:394
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/1/11 DAL BENEMERITO CAPANNELLE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Lythops
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Nando, Giùan
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Capannelle
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Myvincent


ORDINA COMMENTI PER:

Capannelle 10/1/11 14:10 - 3562 commenti

Un film meditativo che Costanzo dirige con un suo stile fatto di primi piani sulle facce dei novizi e campi lunghi sull'ambiente che li ospita (convento gesuita, unica location del film). A tratti intrigante, permeato di silenzi, note da thriller alla Kubrick (ma tali rimangono) e musica classica. Ogni accenno a temi quali vocazione, pietas o rapporto con la gerarchia ecclesiastica rimane volutamente aperto e non c'è ricerca di scandalismo, solo un invito alla riflessione. Ottimi i protagonisti. Film particolare ma anche un po' opprimente.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Nando 22/1/14 1:28 - 3292 commenti

La vocazione di un giovane e la sua vita da novizio in un convento: una narrazione ieratica e meditativa fatta di primi piani, poche parole e molta musica, una pellicola che invita a meditare sui dubbi e le certezze dell'animo umano. La potenza delle immagini cerca di prevalere sulla parola con risultati dignitosi. Bravo il protagonista, coadiuvato da un buon Timi.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Giùan 11/10/11 15:19 - 2619 commenti

Finalmente un film italiano che centra l'atmosfera giusta, rendendo palpitante il disagio del vivere nel mondo di oggi (e di sempre). Il convento prigione dove Andrea e i suoi coscritti cercan di disciplinare (meglio sarebbe dir soffocare) la loro libertà, non si scorda: raffinato lavoro su scenografia e fotografia, accuratamente rarefatto lo script. Come nel meno riuscito Private, a Costanzo interessa l'analisi del sè attraverso le relazioni interpersonali. Cast registrato (Timi e Baliani su tutti). Smettesse d'ammiccar a Bresson e fosse un filo men sicuro...
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Myvincent 3/6/18 15:34 - 2287 commenti

Tediosissimo film nello spazio ristretto di un convento (e non solo fisico), dove un gruppo di novizi aspetta di capire e dare forma alla propria chiamata celeste. I vuoti narrativi sono troppi, lasciati in pasto alle espressioni mimiche dei protagonisti che si limitano a pochi discorsi e per di più sussurrati. Quando arriva il finale si ringrazia l'empireo per essere riusciti ad arrivarci sani e salvi. Una vera prova spirituale anche per lo spettatore, però inutile.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Lythops 20/8/11 13:51 - 972 commenti

Di questi tempi in cui il cinema è prevalentemente grido, rumore e pura istintività, ecco un film totalmente fuori dalle righe in cui, come per miracolo, i protagonisti sono (anche) i silenzi del mondo, interiori e degli uomini. Costanzo con questo lavoro propone un viaggio affatto scontato con domande preziose, senza retorica. La fotografia predilige l'architettura come i volti, la penombra, l'estetica, sottolineando una regia direi personale. Un film dedicato a chi ha voglia di pensare sotto un'angolazione diversa.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)