Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PESCE D'APRILE - APRIL FOOL'S DAY

All'interno del forum, per questo film:
Pesce d'aprile - April fool's day
Titolo originale:April fool's day
Dati:Anno: 1986Genere: horror (colore)
Regia:Fred Walton
Cast:Deborah Foreman, Deborah Goodrich, Amy Steel, Clayton Rohner, Griffin O'Neal, Thomas F. Wilson, Jay Baker, Pat Barlow, Lloyd Berry, Tom Heaton, Leah Pinsent, Mike Nomad, Ken Olandt, Lloyd Berry
Visite:1688
Il film ricorda:Fatal frames - Fotogrammi mortali (a Undying), La casa delle ombre lunghe (a Rambo90)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Insulso slasher americano con il solito gruppo di teenager che passa il weekend su di un'isola nella casa di una loro amica benestante. Inutile dirlo: dopo qualche ora comincerà il prevedibile body-count che, data l'ambientazione, non può non ricordare i dieci piccoli indiani di Agatha Christie. Scenderà la notte, i ragazzi amoreggeranno, scherzeranno e finiranno preda dell'immancabile killer senza volto. Curioso come alcune edizioni del film (il DVD italiano, ad esempio) siano del tutto prive dello splatter, che rappresenta qui l'unico vero motivo d'interesse. A meno che non preferiate entusiasmarvi per lo squallido colpo di scena finale (originale, forse, ma per nulla stimolante e anzi molto avvilente). O per le solite riprese notturne tra stanze buie e rumori misteriosi. A dire il vero qualcosa di divertente, anche se appena accennato, c'è e sono gli scherzi di cui è disseminata la casa: luci che quando si spengono accendono altre luci, pupazzi con gli occhi in movimento nascosti dietro quadri di ritratti con le orbite bucate, sedie traballanti pronte a cedere... Fred Walton dirige senza infamia e senza lode, sfruttando comunque una fotografia più raffinata del previsto e qualche discreta trovata “creativa” negli omicidi. Siamo in ogni caso nella pura banalità, con attori anonimi (anche se qualche stellina minore non manca) che non riescono a dare una svolta a una regia ingessata, incapace di creare vera tensione. Epilogo scontato ma in linea con il precedente “ribaltone”. Il fatto che i ragazzi leggano Milton e citino Boswell non li rende più interessanti.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 25/2/09 18:02 - 3875 commenti

Gruppo di studenti ospiti d'una strampalata ragazza (che pare avere una gemella internata al manicomio) nella casa isolata, su un lago jasoniano, come da titolo. Inizia una serie di delitti, tutti però fuori campo. E c'è un buon motivo se di sangue ne scorre poco. Dagli autori in vena di burle di Venerdì 13, ovvero un bello scherzo architettato ai danni dello spettatore. Che poi il film è anche ben realizzato e a parte la lentezza della prima mezz'ora riesce a catalizzare l'attenzione rapita più volte nell'attesa del prossimo (finto) omicidio. Peccato doversi sorbire l'incredibile conclusione.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 2/8/15 17:47 - 5737 commenti

In verità, il titolo parla chiaro e l'unico dubbio è sapere quando verrà giocato il "pesce d'aprile" e in che relazioni sia con lo sviluppo della storia, ligia nel seguire lo schema degli slasher da Venerdì 13 in poi. Gli attori passano inosservati (un piccolo sforzo in più è compiuto da Deborah Foreman per il ruolo assegnatole) e gli omicidi, di debole impatto, sono commessi off-screen. Uno scherzo alla fine anche piacevole, ma che forse qualche spettatore intransigente potrebbe non gradire.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli scherzi nelle varie camere; le macabre bambole con le fattezze dei ragazzi.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Herrkinski 24/8/09 0:13 - 3838 commenti

Che dire di questo film? Una presa in giro? Una trovata originale? Forse un misto di tutto ciò. Infatti la pellicola offre alcuni buoni momenti di tensione e fondamentalmente è ben realizzata, non siamo di fronte propriamente a un B-Movie; ma lo stravolgimento finale della trama e il continuo alternarsi tra scherzo/realtà delle situazioni sembra tanto un gioco tirato un po' troppo per le lunghe. Non è da buttar via, ma diciamo che si può soprassedere. Sul tema, anche per la vena ironica, molto meglio il buon Jolly Killer.. 2 pallini.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Patrick78 16/5/09 10:41 - 357 commenti

Anomalo slasherino intriso con tocchi da commedia o forse sarebbe meglio definirlo una commedia con alcuni accenni slasher che nel tempo si è creato una certa fama ma che in definitiva risulta abbastanza risibile e anemico a livelli storici. Un gruppetto di amici si ritrova in un cottage dove inizieranno una serie di omicidi (tutti fuori campo) che avranno il loro apice nel finale pieno di umorismo. Evitabilissimo anche dai più patiti del genere, rimane come uno dei più brutti e tardi epigoni di un filone che purtroppo aveva già detto tutto o quasi.
I gusti di Patrick78 (Animali assassini - Azione - Horror)

Rambo90 29/7/17 22:07 - 5184 commenti

Un horror atipico, molto divertente, che 10 anni prima di Scream gioca con le stesse regole del genere (lo slasher in particolare) per costruire una vicenda non priva di tensione ma tutto sommato goliardica. Con una bella ambientazione e una fotografia discreta, Walton si muove riproponendo i classici passaggi di un film simile per poi discostarsene con un paio di twist davvero riusciti. Cast superiore alla media di queste pellicole: c'è la Steel reduce da un Venerdì 13, il Wilson di Ritorno al futuro e la bravina Foreman. Da vedere.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Belfagor 8/7/14 18:09 - 2546 commenti

Nella decade degli slasher, questo film pare un ennesimo capitolo di Venerdì 13, anche se realizzato in modo più professionale. Eppure la sorpresa finale, anche se un po' sciocca, funziona e non sa di fregatura. Per il resto, una volta superata la lentezza della prima mezz'ora, la suspense non manca e i personaggi sono caratterizzati meglio del solito, così da provocare un po' di empatia nel corso della mattanza. Il suo potenziale si esaurisce dopo la prima visione, ma non è da buttar via.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Rufus68 27/12/17 21:38 - 1919 commenti

Si distingue da quasi tutti gli horror teen movies americani (almeno da quelli che verranno poi girati) per alcune bizzarrie disseminate qua e là, una certa tensione diffusa e le interpretazioni spoglie dagli schematismi più triti. Purtroppo tali inconsueti pregi vengono disattivati da un finale disarmante che vanta il difetto di inaugurare una vena ludica e giocherellona, irriducibilmente distante dalle asprezze dei Settanta e dalla calibrata compostezza del gotico.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Tomastich 9/6/09 10:17 - 1172 commenti

Pur essendo un film che gioca in chiave "ironica" sugli slasher USA, non si può parlare di parodia del genere horror. Visto che la struttura del film non massacra quella originale, anzi i binari di svolgimento si muovono paralleli a quelli dei suoi simili, è solo che.... è il Primo d'Aprile.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Maxspur 9/6/14 12:49 - 64 commenti

Nelle intenzioni dei produttori forse voleva essere originale e divertente, ma in realtà resta un giochino fine a se stesso, soporifero per ottanta minuti e demenziale negli ultimi nove. Tranne alcune sonorità elaborate dal compositore Charles Bernstein (Nightmare, Cujo) e qualche riferimento (produzione, location, l'attrice Amy Steel) a pellicole del genere ben più famose, non offre molto di più. Regia e interpreti in linea con lo stile televisivo di metà anni '80.
I gusti di Maxspur (Animali assassini - Fantascienza - Horror)