Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PET THERAPY. UN CANE PER AMICO

All'interno del forum, per questo film:
Pet therapy. Un cane per amico
Titolo originale:A dog year
Dati:Anno: 2009Genere: commedia (colore)
Regia:George LaVoo
Cast:Jeff Bridges, Lauren Ambrose, Lois Smith, Domhnall Gleeson, Welker White, Lindsay Brice, Amelia Campbell, Jan Leslie Harding, Elizabeth Marvel, Pamela Stewart, Deirdre O'Connell, Karen Allen
Visite:74
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/12/10 DAL BENEMERITO MAORANZA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    MAOraNza
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Minitina80


ORDINA COMMENTI PER:

MAOraNza 5/12/10 5:06 - 188 commenti

Jeff Bridges è uno scrittore sull'orlo di una crisi di nervi. Quasi separato, misantropo, divide la sua casa con due bellissimi labrador, vive il classico passaggio da "midlife crisis". Finché un giorno non arriva l'indemoniato border collie Devon a sconvolgergli radicalmente l'esistenza. Il film parte benino, il protagonista assoluto è Devon, ma tra susseguirsi di eventi banalotti si giunge a un finale che lascia basiti: dov'è l'ora mancante di pellicola? Va bene che è un film TV, però...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Devon che cerca di portare al pascolo uno scuola bus.
I gusti di MAOraNza (Animali assassini - Azione - Horror)

Minitina80 30/5/18 9:07 - 1642 commenti

Una commedia di rara pochezza, scarna nei contenuti e con un copione sviluppato in maniera scolastica. Non c’è nulla di veramente interessante nel rapporto tra il cane ribelle e il padrone e non dice nulla di nuovo su quello tra uomo e animale. Non pervenuta la regia, blanda e piatta, priva di personalità e incapace di inserire un solo spunto in grado di risollevare dal torpore e dalla noia. Come ci sia finito dentro Jeff Bridges resta un mistero. L’unica nota positiva è la durata, di poco inferiore alla media.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)