Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HARPYA

All'interno del forum, per questo film:
Harpya
Titolo originale:Harpya
Dati:Anno: 1979Genere: corto/mediometraggio (colore)
Regia:Raoul Servais
Cast:Will Spoor, Fran Waller Zeper, Sjoert Schwibethus
Note:Vincitore a Cannes come miglior cortometraggio nel 1979.
Visite:328
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/11/10 DAL BENEMERITO FABBIU

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Un film straordinario, quasi perfetto! a detta di:
    Fabbiu
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Faggi, Ford
  • Davvero notevole! a detta di:
    Ciavazzaro, Kanon
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Pigro, Trivex


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 23/12/10 9:01 - 7187 commenti

Un cupo horror raccontato in pochi minuti con un tono umoristico e scanzonato: è la storia di un uomo che si porta a casa un'arpia (!) dopo averla salvata da un tentativo di uccisione, ma questa mangia tutto quel che trova facendo affamare l'incauto poveretto. Bellissima l'atmosfera da incubo bislacco che Servais riesce a creare calando gli attori in scenografie disegnate e lugubramente colorate. Il finale è ampiamente prevedibile, ma l'insieme del corto è davvero ammirevole non solo per il tocco pittorico ma anche per l'ottimo soundtrack.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Ciavazzaro 13/3/11 20:47 - 4709 commenti

Inquietante gioiellino di animazione, con protagonista un'insaziabile arpia che renderà la vita un inferno al malcapitato che la accoglierà in casa sua. Ben fatto, con ottima musiche, un sapiente uso delle luci e delle ombre; gli improvvisi scatti del mostro quando il protagonista tira fuori del cibo, il povero pappagallo sono solo alcuni degli elementi che rendono questo cortometraggio unico e meritevole della visione!
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Fabbiu 24/11/10 14:07 - 1873 commenti

Atmosfera glaciale e tetra per merito di una tecnica che unisce movimenti in stop-motion su attori reali, con sfondi quasi d'animazione ed una fotografia lugubre; il prodotto, pur essendo in fin dei conti ironico, coinvolge con una sensazione di ansia e sgomento davvero non male per essere un cortometraggio di pochi minuti. un solo termine per Raoul Servais: Genio!
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Trivex 8/4/11 13:38 - 1388 commenti

Pur non amando all'eccesso la tipologia di animazione, devo riconoscere le ottime qualità di questo corto d'atmosfera. Le ombre scure e l'inquietante fisionomia della creatura rendono bene tutto il nero che imprigiona la storia. E quando alle tenebre si aggiunge un senso di freddo che immobilizza le molecole, occorre coprire un po' la storia con qualche tiepido accenno sdrammatizzante.
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Faggi 31/12/16 16:29 - 1364 commenti

Spettrale, evocativo e cupamente grottesco piccolo gioiello: meno di dieci minuti di genuina avanguardia d'animazione. Ricco di allusioni narrative (astraendo) e di rimandi alla pittura (simbolismo, surrealismo e un'ombra di metafisica). Riesce nella magia di essere iperbolico ed espressivo con mezzi minimi; si notino i contrappunti sonori curiosissimi, l'uso del colore e la pietrificante struttura narrativa circolare.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Ford 31/12/10 11:05 - 582 commenti

La morale è molto semplice: mai portarsi in casa un'arpia! Corto bislacco e inquietante allo stesso tempo, "creepy" come direbbero gli anglofoni. Fotografia scurissima e pixillation davvero ben riuscita per un prodotto sperimentale ma decisamente fruibile, davvero da vedere!
I gusti di Ford (Animazione - Commedia - Horror)

Kanon 11/2/11 22:47 - 579 commenti

Affascinante nel suo mix di atmosfere horror con risvolti da commedia nera e cupa. A rendere questo corto notevolissimo contribuiscono le lugubri e tetre ambientazioni, un uso del sonoro ficcante e ben dosato e un make-up che riesce a creare una creatura difficilmente dimenticabile.
I gusti di Kanon (Commedia - Fantascienza - Thriller)