Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ATTILA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/11/10 DAL BENEMERITO ENZUS79

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 26/6/15 11:42 - 4343 commenti

Una di quelle pellicole che, al contrario del buon vino, invecchiando non migliorano, anzi...Teatrale, recitata spesso sopra le righe, finisce per far sorridere involontariamente, anche per il trucco di Quinn. Nonostante questo però, il discreto ritmo e il carattere del protagonista fanno sì che si possa seguire l'epopea di questo rozzo ma efficace conquistatore fino alla conclusione, che al giorno d'oggi sembra più quella di un fantasy, megacroce compresa. Nota di merito per il demente di corte, che piange il suo "animaletto" morto, implorando il prete di farlo andare subito in paradiso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Attila pellicciottato, sul campo di battaglia pieno di nemici trucidati, dice al figlio di 5 anni: "Guardali, ridotti a masse informi di carne".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Enzus79 12/11/10 16:25 - 1579 commenti

Insipido film storico su un personaggio importantissimo come Attila, che evidentemente meritava di meglio. Dura settantasette minuti, ma sembra che ne duri venti in più. De Laurentis-Ponti potevano realizzare un progetto migliore. Comunque bravissimo Quinn.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Nando 28/3/14 10:46 - 3323 commenti

Breve peplum sulle vicende italiche del terribile barbaro Attila. Visto con occhi attuali il film mostra tutta la sua pochezza con situazioni poco accattivanti volte a mostrare la crudeltà del condottiero miscelate con intrighi sentimentali. Quinn è sempre magnetico ma non basta mentre la Loren, doppiata, sfoggia una bellezza inarrivabile e basta.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Myvincent 27/10/13 21:49 - 2320 commenti

Le gesta di Attila il sanguinario che uccide il fratello Bleda per caricare il suo esercito contro una Roma oramai l'ombra della grande potenza di un tempo, sono frettolosamente raccontate e malamente ricostruite (costumi molto kitsch). Se non fosse per la presenza forte di Anthony Quinn sembrerebbe quasi un film comico. Sophia Loren decorativa.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Rigoletto 8/2/14 11:34 - 1404 commenti

Il ruolo di Attila è tagliatissimo per Anthony Quinn, sia per tratti somatici che per temperamento, ma il film si trascina senza particolari illuminazioni, reggendosi sulla presenza scenica del grande attore messicano. Con un personaggio della levatura storica di Attila si poteva (e si doveva) fare di più, invece si assiste un film che, purtroppo, finisce velocemente nel dimenticatoio. **
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)