Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SECONDO IL MIO OCCHIO DI VETRO

All'interno del forum, per questo film:
Secondo il mio occhio di vetro
Dati:Anno: 1971Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Regia:Paolo Gioli
Cast:(n.d.)
Visite:103
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/11/10 DAL BENEMERITO PIGRO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Bubobubo
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Pigro


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 9/11/10 20:30 - 7139 commenti

Corto sperimentale con immagini di teste e persone montate a ritmo super-vorticoso, in positivo e negativo, spesso con lo schermo diviso a metÓ. Opera ipnotica, anche grazie alla buona scelta sonora di un assolo di percussioni incalzante, quasi un crepitio esplosivo. Il montaggio dei corpi visti rapidamente da varie prospettive fa nascere altre forme: sembra quasi la dimostrazione dell'applicazione cubista dei diversi piani di visione dell'oggetto. Il finale, imprevisto dopo visioni tanto frastornanti, colpisce per una calma lirico-nostalgica.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Bubobubo 7/1/19 1:12 - 582 commenti

La vis artistica dell'inetichettabile Gioli si espande, in questo corto di inizio anni '70, sull'asse delle due D: Doppio e Dinamismo. Vediamo volti roteanti, negativi di silhouette misteriose che a loro volta celano ulteriori suggestioni (ricorrenti le immagini di una partita di calcio), figure giustapposte e fatte forzatamente comunicare tra loro, fino a che la travolgente musica tribale non cessa (sonoro meraviglioso) e la camera si fissa su un tramonto che sfuma nella ripresa fissa di alcuni bambini. Preludio, roboante, a Traumatografo?
I gusti di Bubobubo (Drammatico - Horror - Thriller)