Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL PREZZO DELL'INGANNO

All'interno del forum, per questo film:
Il prezzo dell'inganno
Titolo originale:Deception
Dati:Anno: 1946Genere: drammatico (bianco e nero)
Regia:Irving Rapper
Cast:Bette Davis, Paul Henreid, Claude Reins, John Abbott, Benson Fong, Gino Corrado (n.c.), Clifton Young (n.c.)
Visite:348
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/10/10 DAL BENEMERITO LUCIUS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 20/9/12 8:39 - 7333 commenti

Sposa il fidanzato ritrovato nascondendogli di essere l’amante di un ricco compositore, deciso a non farsi da parte. Complimenti agli sceneggiatori che hanno arricchito l’originario drammone teatrale (a due soli personaggi), portando con la figura del vecchio amante una ventata di impareggiabile ironia, splendidamente interpretata da un istrionico Reins (sublime la ciarliera scena del menu al ristorante!). A parte questo, e a parte la musica molto presente, si rimane sul solito triangolo melodrammatico, che nell’esito finale suona forzato.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Daniela 5/4/17 19:27 - 8135 commenti

Violoncellista e pianista innamorati, separati dalla guerra, si ritrovano anni dopo a New York e si sposano. Lei però ha avuto nel frattempo come amante un direttore d'orchestra ricco e famoso, nonché privo di savoir faire... per nostra fortuna, dato che è proprio il personaggio di Reins, adorabilmente subdolo ed odioso, a pepare una pietanza sentimentale a rischio di stuccare, con lei tutta occhi languidi e bugie (Davis sempre eccellente ma il ruolo è ingrato) e lui aspirante Otello ma tardo di comprendonio, tanto da non capire quello che nel loro ambiente tutti sanno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ricevimento dopo le nozze; In tre al ristorante con la scelta estenuante di portate e vini.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Lucius  17/3/11 1:16 - 2752 commenti

Bette Davis come non l'avete mai vista: bugiarda e in veste sexy. Forse il personaggio non le si addice, qualcuno potrebbe pensare, ma lei è riuscita a farlo suo regalandoci, grazie all'istrionismo, un'altra delle sue impeccabili interpretazioni. Di impianto strettamente teatrale, si concretizza in un dramma triangolare passionale che sfocia in un finale imprevedibile e cruento. La musica classica incornicia il quadro della gelosia.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Myvincent 30/8/19 7:45 - 2314 commenti

La felicità di una coppia di due musicisti, sposi novelli, sembra gravemente compromessa dal passato di lei, volutamente occultato per non guastare l'idillio. Un drammone vecchia maniera, purtroppo datato in tutto e per tutto, con una Bette Davis a cui non si può davvero rimproverare niente. Non tra gli indimenticabili suoi lavori, è comunque apprezzabile per la professionalità del cast e le scenografie regali.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Fedeerra 26/8/19 4:59 - 287 commenti

Gran bell'esempio di cinema diretto dall'Irving che aveva già diretto la Davis e Henreid nello splendido meló sudista Perdutamente tua). Questo, però, è meno melodramma e più noir, grazie anche a una fotografia dai netti contrasti e alle molteplici scene in notturna. Vendicativo, cinico, schizofrenico, un viaggio davvero angoscioso, tra violoncellisti squattrinati e ricche pianiste con troppi scheletri nell’armadio. Bette Davis straordinaria! Folgoranti le lussuose scenografie!
I gusti di Fedeerra (Drammatico - Horror - Thriller)