Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• LA DAMA DEI VELENI (3 PUNTATE)

All'interno del forum, per questo film:
• La dama dei veleni (3 puntate)
Dati:Anno: 1978Genere: fiction (bianco e nero)
Regia:Silverio Blasi
Cast:Ugo Pagliai, Corrado Gaipa, Susanna Martinková, Warner Bentivegna, Giorgio Bonora, Alessandro Sperli, Anna Maria Gherardi, Angela Cardile, Luigi Basagaluppi
Note:Sceneggiato Rai in tre puntate.
Visite:2972
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/10/10 DAL BENEMERITO FAUNO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 30/10/11 17:38 - 5737 commenti

Dopo il successo de Il segno del comando lo sceneggiato italiano ha assai di frequente corteggiato il gotico, mutuandone leggende di dame misteriose e reincarnazioni per incanalarle entro classici schemi whodunit. Le tre puntate di Blasi, tratte da un romanzo di Dickson Carr, permangono a lungo in fase di stallo, salvo scuotersi vigorosamente nel doppio coup de théâtre conclusivo, sorta di regolamento di conti tra razionalità e fantastico. Pagliai sempre più sconvolto, Gaipa sempre più gigione; fotoromanzesco Bentivegna. Lo score di Nicolai ripropone uno dei temi composti per I corpi....

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La spiegazione à la Agatha Christie di Gaipa, apparentemente esaustiva e inattaccabile; la Martinkova che si materializza attraverso la parete.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 3/5/12 21:33 - 6978 commenti

Assodato che gli sceneggiati di una volta erano piuttosto lenti (per quanto ben fatti e basantisi su storie ricche di mistero), questo si difende tutto sommato bene, grazie all'abile miscela di elementi fantastici e quelli tipici del giallo classico: si veda lo spiegone di Gaipa nel quasi epilogo. Pur meno invecchiato di altri lavori del genere, va però avanti tra qualche pausa e riempitivo di troppo. Per fortuna c'è la parte finale con doppio colpo di scena: un colpo d'ala inaspettato e riuscito. Appassionati e non possono recuperarlo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Trivex 24/2/15 9:59 - 1410 commenti

Come altri consimili, lo sceneggiato è interpretato con sostenute modalità teatrali, dialoghi in particolare. Ma l'atmosfera c'è e a tratti si fa davvero particolarmente suggestiva, come quella del "moderno" horror gotico. Storia intrigante, sempre in bilico tra spiegazione razionale e mondo delle tenebre, con un finale esaustivo e inquietante. Nonostante il ritmo non sia elevato, l'attenzione è sempre desta e rimane vivo l'apprezzamento per il nobile stile con il quale, complessivamente, questi prodotti venivano confezionati.
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Myvincent 12/4/19 7:48 - 2287 commenti

Sceneggiato a puntate meno noto di altri, propone un viaggio dentro a tematiche varie: sovrannaturale, occultismo e thriller. L'impianto base è decisamente teatrale, con una recitazione sempre di qualità anche se un po' "statica" qua e là. Dopo un primo capitolo didascalico, seguono gli altri due che scivolano veloci verso un doppio finale che, francamente, non ci aspettavamo. Delizie TV d'altri tempi.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Fauno 22/10/10 11:58 - 1809 commenti

Non vedevo l'ora di averlo ed è notevolissimo, ma malauguratamente ha pochissima azione. Se fosse stato impostato in maniera simile a Ritratto di donna velata non avrebbe avuto rivali. Certo che così statico sembra più un'opera teatrale che uno sceneggiato, anche se ci sono gli ultimi cinque minuti finali, in cui si svela la verità, che sono veramente da brivido. E se si pensa a quello che aveva detto poco prima il sempre bravissimo Gaipa... La Martinkova la adoro. È sempre al top delle sue possibilità.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Nicola81 27/7/12 15:46 - 1660 commenti

Nel suo genere è secondo solo a Il segno del comando. L'ambientazione nella Roma contemporanea funziona, il ritmo, salvo qualche stiracchiamento nella seconda puntata, è piuttosto alto, il finale una vera sorpresa. Ottimi Pagliai e Gaipa, bravi Bentivegna, Sperlì e la Bacci; la Martinkova meglio come donna del mistero che come femme fatale. Belle le musiche di Nicolai. Curioso l'utilizzo del bianco e nero in un periodo in cui il colore aveva già preso piede: tentativo di ricreare le atmosfere gotiche o semplici esigenze di risparmio?

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tutta la prima puntata, con la storia (vera) della dama dei veleni alla corte del Re Sole; Il finale che smonta la spiegazione razionale di Gaipa.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Dusso 15/1/14 10:03 - 1533 commenti

Il finale non mi ha per nulla soddisfatto (non ho letto il romanzo da cui è tratto) ma l'ho trovato un colpo di scena fine a se stesso (mezzo punto in meno). La vicenda si rende interessante soprattutto tra la fine del primo e tutto il secondo episodio (inquietante la scena delle scale) e ben presto si vira sul giallo classico all'inglese con venature gotiche. Non troppo bene stavolta Pagliai, fin troppo sopra le righe (non un gran cast rispetto ad altri sceneggiati simili del periodo comunque).
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)