Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL TERRORE DI FRANKENSTEIN

All'interno del forum, per questo film:
Il terrore di Frankenstein
Titolo originale:The Ghost of Frankenstein
Dati:Anno: 1942Genere: horror (bianco e nero)
Regia:Erle C. Kenton
Cast:Lon Chaney Jr., Cedric Hardwicke, Ralph Bellamy, Lionel Atwill, Bela Lugosi, Evelyn Ankers, Janet Ann Gallow, Barton Yarborough, Doris Lloyd, Leyland Hodgson, Olaf Hytten, Holmes Herbert
Note:Quarto episodio della saga di Frankenstein. Aka "Il fantasma di Frankenstein".
Visite:325
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/10/10 DAL BENEMERITO VON LEPPE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Rufus68 15/12/16 23:09 - 2660 commenti

Nonostante la nobiltà delle interpretazioni (Atwill) e il mestiere di Lugosi, il film si limita a collezionare i momenti salienti dei primi episodi. L'incanto è svanito e sul tappeto rimane solo il goffo lambiccarsi delle situazioni (uno scambio di cervelli, nientemeno), buono per diluire il vecchio brodo e mantenere costanti incassi. Il fascino retrò è indubbio; non è sufficiente, tuttavia, a tenere in piedi questa floscia derivazione.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Myvincent 16/3/16 8:59 - 2316 commenti

Dal castello di Frankenstein in fumo si apre un nuovo capitolo per il mostro dei mostri, telecomandato come al solito dal perfido Ygor. La trama è di un pretestuoso che più non si poteva, ma qui ne guadagnano certamente il ritmo e i sussulti narrativi. Inoltre, Lon Chaney jr. dà alla maschera quel non so che di "umano" che non guasta per niente. Classicone.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Minitina80 2/8/15 0:18 - 1996 commenti

Nulla da eccepire sul piano tecnico, dove non sfigura affatto, così come sul lato puramente registico. Tuttavia non è il primo della serie sulla creatura di Frankenstein e si vede poiché lascia per strada molta della poetica del romanzo a favore di un gotico più votato all’impianto canonico. Per quanto gli avvenimenti raccontati non sfigurino affatto, è inevitabile che ci sia un minimo di ridondanza su certi aspetti. Non male, specie Lugosi nei panni di Ygor.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Von Leppe 2/10/10 16:27 - 942 commenti

Ormai gli anni 30 sono passati, siamo nel 1942 e le scenografie distorte espressioniste lasciano il posto ad ambienti più reali e naturali, anche se notevoli (soprattutto il castello all'inizio e la cittadina di Visaria). Boris Karloff rifiuta l'ennesimo ruolo della creatura, che non sarà mai più eguagliato. Il film comunque funziona: Lon Chaney jr interpreta il mostro e la trama si snoda attorno al suo cervello "sbagliato" che avrà dei buoni risvolti per la qualità del film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Ygor: "Meglio la morte che una vita come questa, ora che posso avere la speranza di una vita eterna".
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)