Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FIGLIO MIO, SONO INNOCENTE!

All'interno del forum, per questo film:
Figlio mio, sono innocente!
Titolo originale:Figlio mio, sono innocente!
Dati:Anno: 1978Genere: sentimentale (colore)
Regia:Carlo Caiano
Cast:Mario Da Vinci, Sal Da Vinci, Anna Melita, Dolores Palumbo, Pietro De Vico, Carlo Taranto, Giuseppe Anatrelli, Franco Marino, Gennarino Palumbo, Graziella Marina
Note:Unico regia dello sceneggiatore Carlo Caiano, padre di Mario e produttore del suo Amanti d'oltretomba.
Visite:482
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/9/10 DAL BENEMERITO GESTARSH99

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Markus 28/5/18 14:24 - 2984 commenti

Napoli. Complicata faccenda di droga, corna e omicidi per una famiglia con qualche dramma di troppo e un pargoletto che ha solo bisogno di verità. Micidiale sceneggiata partenopea vecchio stampo addizionata di siparietti comici che vorrebbero alleggerire e, invece, sortiscono - come spesso accade in simili operazioni - l'effetto contrario. Ritmo pari allo zero, scene dilungate all'infinito con inquadratura fissa non possono che che sfiancare anche lo spettatore più avvezzo al cinema cosiddetto trash.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Daidae 24/4/16 17:59 - 2612 commenti

Mi aspettavo di molto peggio. Si tratta del classico melodramma napoletano con il solito cantante (questa volta al posto di Merola c'è il valido Da Vinci, che però canta poco). La trama è semplicissima e come prevede il genere abbiamo le implorazioni alla Madonna, la famiglia, la guapparia intesa in senso "romantico" e via dicendo. Nonostante la produzione sia poveristica è comunque un film tutto sommato più che vedibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il guappo Anatrelli affronta Marino ma poi...
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Gestarsh99 30/9/10 22:23 - 1244 commenti

Paurosa cine-sceneggiata partenopea di una cagneria inenarrabile (unica regia del padre del valido Mario Caiano), al cui confronto i film con Merola diretti da Alfonso Brescia risultano capolavori. La trama è incomprensibile, la sceneggiatura inesistente, i dialoghi in strettissimo dialetto napoletano, gli attori recitano a ruota libera (con le loro voci a sovrapporsi l'una all'altra!) e la regia è indecente. Protagonista il cantante melodico Mario Da Vinci, che piange e si esaspera per tutto il film assieme al figlioletto Sal. Solo per video-bulimici.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il momento in cui il guappo del rione Giuseppe Anatrelli (già geometra Calboni in Fantozzi) si "evacua indosso" è la definitiva ciliegina sulla torta.
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)