Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE SEPTEMBER ISSUE

All'interno del forum, per questo film:
The September issue
Titolo originale:The September issue
Dati:Anno: 2009Genere: documentario (colore)
Regia:R.J. Cutler
Cast:Anna Wintour, Hamish Bowles, Sarah Brown, Charles Churchward, Oscar De la Renta, Patrick DeMarchelier, Jill Demling, Edward Enninful, Brian Fee, Filipa Fino, Tom Florio
Note:Vita e vita in redazione di Anna Wintour di Vogue America.
Visite:102
Il film ricorda:Il diavolo veste Prada (a Ruber)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/9/10 DAL BENEMERITO RUBER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 8/8/16 5:51 - 10606 commenti

Nella redazione di US Vogue la moda è un "affare" serissimo e tutt'altro che frivolo anche per merito della carismatica direttrice Anna Wintour, vera e propria "sacerdotessa" di un rito editoriale che coincide con l'atteso numero di Settembre. Documentario articolato ma un po' troppo orientato sulla protagonista, incensata oltre misura e che invece all'approccio diretto si rivela personaggio ostico e molto concentrata sulla costruzione del suo mito. Impossibile non pensare alla Streep e al suo personaggio in Il diavolo veste Prada.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Ruber 25/9/10 3:45 - 637 commenti

Ducumentario molto atteso sulla più potente e antipatica donna nel mondo della moda mondiale, su colei che dirige Vogue negli States; il documentario raccoglie con dovizia di particolari la vita professionale nella sua redazione della Wintour durante la lavorazione del più importante numero della famosa rivista (per l'appunto quello di Settembre). Il regista Cutler fa un bel lavoro apprezzato anche dalla stessa Wintour (cosa non da poco, visto il personaggio) e ne esalta le sue manie e stravaganze, la sua acidità personale e verso i collaboratori.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Facciamo in modo che la gente si senta insicura, esclusa, che senta di non far parte del gruppo degli eletti. Lo so". Cosa tocca fare per campare.....
I gusti di Ruber (Comico - Commedia - Drammatico)

Ford 28/9/10 23:10 - 582 commenti

Se la moda è una religione, Vogue ne è la bibbia e Anna Wintour è il papa; altro che Il diavolo veste Prada, qui è tutto vero; forse è meno divertente, ma in questo documentario ottimamente realizzato viene fuori quella che è la cura maniacale dietro a un prodotto che molti possono considerare frivolo ma che in realtà è un piccolo, remunerativo, pezzo d'arte. La Wintour è un alieno a cui importa solo la perfezione, a costo di bruciare migliaia di dollari e l'autostima dei redattori. Non è divertente come la finzione ma sicuramente più incredibile.
I gusti di Ford (Animazione - Commedia - Horror)

Ira72 5/2/17 20:36 - 559 commenti

Uno guarda Il diavolo veste Prada in cui la Streep interpreta (neanche troppo velatamente) una Wintour - che nel film è Priestly - e non crede possa esistere di peggio. Invece si sbaglia. Il ritratto che emerge da questo documentario è quello di una personalità forte (pure troppo, un katerpiller oserei affermare), determinata, maniacale, algida, temuta e osannata. A tale punto da risultare divertente. Non manca nemmeno uno scorcio sul lato più umano della direttrice, quello di madre e di moglie. Sulla cui autenticità, però, ho delle riserve...
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Supervigno 14/10/10 15:00 - 229 commenti

Divertente, accurato, mai noioso. E tutto sommato, visto che ha come protagonista la donna più temuta e temibile del mondo della moda, neanche troppo tenero e indulgente nei confronti della Wintour (una che comunque, a parere della sottoscritta, ha talmente tanto da insegnare a chiunque sulla dedizione e l'amore per il proprio lavoro che prima andrebbe imitata - visto che è impossibile eguagliarla - e solo dopo, casomai, criticata). Interessante anche vedere come la vita vera nella redazione possa somigliare a un film dall'ottima sceneggiatura.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Dall'intervista alla Wintour: "Mio padre aveva ricevuto un'educazione tipicamente vittoriana: credo che sua madre non gli abbia mai rivolto la parola".
I gusti di Supervigno (Commedia - Giallo - Poliziesco)