Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TRE UOMINI DA ABBATTERE

All'interno del forum, per questo film:
Tre uomini da abbattere
Titolo originale:Trois hommes à abattre - 3 hommes à abattre
Dati:Anno: 1980Genere: spionaggio (colore)
Regia:Jacques Deray
Cast:Alain Delon, Dalila Di Lazzaro, Michel Auclair, Pascale Roberts, Lyne Chardonnet, Jean-Pierre Darras, Bernard Le Coq, François Perrot, André Falcon
Visite:780
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/9/10 DAL BENEMERITO MARKUS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Fauno
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Nicola81, Pessoa
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Markus, Alex1988
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Ultimo
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Beffardo57


ORDINA COMMENTI PER:

Markus 14/9/10 21:02 - 2929 commenti

Nel 1980 Alain Delon iniziava una lenta ma inesorabile decadenza artistica, ma aveva ancora qualche cartuccia da sparare; infatti questo film (di cui è anche produttore) fu un gran successo in Francia. Spy-thriller abbastanza lento ma ben costruito sul personaggio carismatico (il tipico “bello e maledetto”) di Delon. Si respira aria internazionale, ma in fin dei conti siamo nella "solita" Parigi. La Di Lazzaro (qua nel suo periodo d'oro) trova spazio anche nel cinema d'oltralpe recitando (male) in francese con la sua voce.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Fauno 9/5/17 1:04 - 1822 commenti

Opera particolare in quanto dopo i primi 7-8 minuti è tutto un braccare questo presunto testimone-chiave dell'omicidio di un'eminenza grigia. Quindi inseguimenti mozzafiato e, senza esclusione di colpi, si giunge al finale praticamente inevitabile, in quanto è impossibile esser solo depositari di certi segreti che potrebbero creare un fragore non indifferente. La predominanza dell'espressione sulla parola, oltre a far ben rilevare il marchio transalpino, è una giusta scelta per un soggetto come questo. Oltre a Delon son molto bravi Auclair e Dux.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sistematica eliminazione di chi non porta a compimento il suo incarico.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Nicola81 20/3/17 16:00 - 1695 commenti

Giocatore professionista soccorre la vittima di un incidente stradale e si ritrova invischiato in un complotto mortale... Nonostante alcuni snodi narrativi un po' forzati, risulta piuttosto avvincente questo mix tra thriller e film di denuncia. L'odissea dell'uomo qualunque braccato senza comprenderne il motivo e sacrificato sull'altare della ragione di Stato, viene raccontata da Deray con il giusto piglio e culmina in un finale che non lascia spazio alla speranza. Ottimo Delon, efficaci i comprimari, più bella che brava la Di Lazzaro.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo sparo attraverso la porta; L'inseguimento Citroen CX/Lancia Gamma.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Ultimo 22/10/14 15:01 - 1248 commenti

Un film di genere spionaggio che rispetto ai contemporanei polizieschi targati Italia e Usa ha ben poco da dire: un solo inseguimento degno di nota e scene d'azione che sono veramente poca cosa. Ne salviamo la bellezza della Di Lazzaro (che, detto questo, recita male) e un Alain Delon comunque attore di livello. Il finale che non ti aspetti lo rende quantomeno un film "con un suo perché".
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Pessoa 2/6/17 11:57 - 1003 commenti

Action movie alla francese per lo specialista Delon che produce anche e mena le danze avvalendosi della precisa regia di Deray. Un prodotto di genere di buon livello, ben scritto (qualche passaggio è un po' forzato) e piuttosto scorrevole per la media dei film d'oltralpe. Il personaggio di Delon è questa volta più introverso e meno guascone, nonostante le invitanti imbeccate di una bella Di Lazzaro e la mancanza di ironia alla lunga si fa sentire. Belle location e fotografia, intelligente la OST. Consigliato anche a chi non ama il genere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le sparatorie e le scene d'azione in generale.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)

Alex1988 23/4/18 18:19 - 556 commenti

Film d'azione francese senza infamia e senza lode, prodotto (come molti dei suoi film) dal suo protagonista Delon e diretto dallo specialista Jacques Deray. Come ogni noir d'oltralpe che si rispetti, gli autori hanno puntato più sulla suspense che sull'azione, ma il risulato non è di certo tra i più eccelsi. Buono l'inseguimento a metà film. Per i fan di Alain Delon.
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)

Beffardo57 27/8/17 22:17 - 240 commenti

Delon produce il film, solo un esile pretesto per mettere in scena il solito personaggio del giocatore professionista, sorriso smagliante, abbronzatura perenne, guascone, spericolato guidatore e tiratore infallibile, che ama le donne e la mamma ed è coraggioso e sostanzialmente leale. Insomma, pura fuffa divistica. Imbarazzante la performance attoriale della bellona di turno (Dalila Di Lazzaro). Il regista Deray aveva firmato La piscina, quasi un capolavoro in confronto; passabili giusto gli inseguimenti di auto (lode agli stuntmen).
I gusti di Beffardo57 (Commedia - Drammatico - Thriller)