Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GWENDOLINE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/9/10 DAL BENEMERITO BUIOMEGA71

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Trivex, Buiomega71
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Tomastich
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Luchi78


ORDINA COMMENTI PER:

Trivex 14/7/17 9:09 - 1422 commenti

Intrigante film sexy e d'avventura in cui primeggiano le dame scoperte e qualche momento "gore" per la verità abbastanza innocuo. Trama classica del genere per tutti e innesti di nudi femminili per caratterizzare il prodotto rendendolo un po' per adulti ma senza cercare l'ampia nicchia del "proibito". Buoni i mezzi d'opera e adeguati i protagonisti, con una regia corretta che forse avrebbe solo dovuto cercare qualche guizzo più trasgressivo per consolidare maggiormente l'opera. Credo che adesso un film del genere passerebbe tranquillamente VM14.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo strappo delle orecchie; L'assalto al maschio e alle sue mutande; La stanza delle torture, con ruota e meccanismi di morte.
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Buiomega71 20/1/11 2:02 - 2055 commenti

Forse il miglior film del regista di Histoire d'O, che non si prende troppo sul serio e gira un "adventure movie" bizzarro e divertente. Il nascondiglio sotteraneo dove governa la Lafont (che nonostante l'età e ancora sensuale), tra folli marchingeni di tortura e soldatesse amazzoni, è davvero visionario e "arty", un mix tra Ken Russel e Robert Fuest. Di sesso c'è ne pochino (ma credo che la vhs della Videogroup in mio possesso sia cut) e Jaeckin regala anche qualche momento splatter. Bellissimo lo score di Bachelet. Un piccolo cult.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale nella dimora sotteranea della Lafont; huff, appeso per le braccia, ghermito da ninfomani assatanate.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Luchi78 18/5/11 13:39 - 1521 commenti

Notevole idea per un film erotico, che naufraga impietosamente causa una scrittura ridicola, da love-story di quart'ordine. Ogni volta che i due protagonisti scambiano una battuta, il livello di romanticismo adolescenziale sale vertiginosamente, mentre le scene più interessanti nella città "alveare" di Yik-Yak non vengono adeguatamente approfondite. Anche il lato erotico viene colpevolmente minimizzato, se non banalizzato in scenette quasi comiche.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Tomastich 26/9/13 23:10 - 1209 commenti

Una prima parte che ricorda Indiana Jones (il set orientale, il bordello, i risciò) fa da preludio a una seconda parte "futur-metal-kitsch". Just Jaeckin si supera nel creare scenografie, costumi ad alto tasso d'erotismo e situazioni inverosimili che fanno il paio con una storia raffazzonata ma che suscita interesse, soprattutto quello visivo, grazie alle trovate visive. Tawny Kitaen... sogno proibito di tanti metallari.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)