Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BECKET E IL SUO RE

All'interno del forum, per questo film:
Becket e il suo re
Titolo originale:Becket
Dati:Anno: 1964Genere: biografico (colore)
Regia:Peter Glenville
Cast:Richard Burton, Peter O'Toole, John Gielgud, Martita Hunt, Paolo Stoppa, Gino Cervi, Donald Wolfit, David Weston, Pamela Brown, Siân Phillips, Felix Aylmer
Note:Trasposizione del dramma teatrale "Becket ou l'honneur de Dieu" dello scrittore francese Jean Anouilh, rappresentato per la prima volta a Parigi nel 1959.
Visite:130
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/9/10 DAL BENEMERITO BELFAGOR

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Un film straordinario, quasi perfetto! a detta di:
    Belfagor
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Myvincent


ORDINA COMMENTI PER:

Belfagor 8/9/10 12:53 - 2544 commenti

Più teatro che storiografia in questa sontuosa ricostruzione del complicato rapporto fra Enrico II e l'arcivescovo Becket. Il duo di protagonisti (Burton e O'Toole) recita in stato di grazia per tutta la notevole durata del film e il resto del cast li sostiene con ottime caratterizzazioni. La fotografia satura di colore e le imponenti scenografie conferiscono una grande solennità alla pellicola, in cui si colgono persino echi del poema di T. S. Eliot. Da segnalare Stoppa e Cervi in due ruoli ecclesiastici.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Myvincent 6/10/13 22:24 - 2058 commenti

Mentre negli occhi di Burton è possibile trovare quelli di Liz Taylor, la recitazione di O' Toole è al solito sopra le righe, in questo drammone teatrale sontuoso e con una ottima ricostruzione dei tempi. La storia narra dell'amore tra Enrico II d'Inghilterra e Tommaso Becket, da lui stesso nominato arcivescovo di Canterbury; storia d'amore non corrisposta da quest'ultimo, forte nel ruolo di uomo di fede. Più di due ore che zittiranno anche lo spettatore più disattento.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)