Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA SEDUZIONE DEL MALE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/9/10 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Ryo
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Nando
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Galbo, Daniela, Von Leppe
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Cotola


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 14/9/12 7:11 - 10957 commenti

Tratto da un testo di Arthur Miller (anche sceneggiatore), scritta in pieno periodo di caccia alle streghe e a questo ricco di riferimenti a proposito di oltranzismo ed intolleranza, il film di Nicholas Hytner è opera formalmente curata che risente un pò troppo dell'origine e manca della compattezza narrativa cinematografica. Buona la ricostruzione ambientale; il cast offre (protagonista maschile compreso) una prova troppo sopra le righe.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Cotola 8/9/10 12:52 - 7042 commenti

Tratto dall'opera teatrale di Miller "Il crogiuolo", è un'accozzaglia di scene madri che si susseguono l'una all'altra ed in cui gli attori si muovono e recitano in modo esagitato (si salva solo Day Lewis) adeguandosi all'andazzo. Così facendo però regista e sceneggiatori non fanno altro che smorzare la forza della denuncia del testo di partenza.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 11/1/13 13:10 - 8141 commenti

Un testo teatrale assai celebrato che, attraverso il racconto del più famoso processo per stregoneria nel nuovo mondo, mette in scena l'intolleranza e il fanatismo non solo seicenteschi, una confezione accurata anche se con pochi guizzi, un cast prestigioso con punte di diamante: eppure il risultato risulta più diligente che ispirato e, nonostante il calore dei sentimenti in gioco (gelosia, meschinità, paura, superstizione), lascia piuttosto freddi, con una patina di artificiosità che finisce per compromettere anche la prova di Day-Lewis.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Nando 21/4/11 21:37 - 3323 commenti

Tratto da una piece di Miller il film narra il clima oscurantista infarcito di stregoneria tipico del 600. Le pericolose credenze sommate agli scalcinati tribunali dell'epoca porteranno alla rovina una piccola comunità americana. Clima lievemente isterico e cast di discreto livello con Day Lewis fiero e pronto al sacrificio contrapposto da una Ryder falsamente laida.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Ryo 16/11/16 23:59 - 1908 commenti

Versione alternativa della leggenda delle stregonerie compiute a Salem. Molto interessante tutta la parte legata alle testimonianze degli imputati, accusati dalle ragazze di stregoneria. Frustrante la mancanza di veri e propri strumenti, all'epoca dei fatti, per valutare la veridicità degli argomenti e il cui unico giudizio era emesso a seconda della "fede". Forse un po' troppo tirato per le lunghe.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Vostro onore, io non posso camminare se non con questi due bastoni. Come potrei arrampicarmi alla finestra?" "C'è un demone nero che sta bisbigliando!".
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Von Leppe 6/4/11 17:40 - 942 commenti

Film che mostra i primi coloni nelle americhe, vestiti stile seicento olandese, nel paesaggio selvaggio e le vecchie case in legno scuro. Narra la atoria delle streghe di Salem, di come un gruppo di ragazzine isteriche ha distrutto la vita di una comunità. Su queste buone premesse però è stato fatto un film non eccezionale (registicamente parlando) e soprattutto gli attori non recitano al meglio, tranne Winona Ryder che nel suo ruolo da perfida rende bene.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)