Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL ROMANZO DELLA MIA VITA (LUCIANO TAJOLI)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/8/10 DAL BENEMERITO ENRICOTTTA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Enricottta


Enricottta 24/8/10 11:14 - 507 commenti

La storia della sua vita. Non banale questo sentimentale film anni 50, che sembra ancora più datato. La faccia di Tajoli ben si presta e a dire il vero è ben utilizzata, per una trama sdolcinata e commovente, condita da un poco di cinismo, che forse andava utilizzato in dose maggiore. Oggi il linguaggio duro e offensivo di Sanipoli (Gianni nel ruolo) nei confronti di Tajoli meriterebbe una interrogazione parlamentare. Fatta questa premessa, posso dire che il film non è brutto, ma è diversamente bello. La Masina non mi ha convinto. Buone invece le canzoni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La colluttazione tra Tajoli e Sanipoli è vibrante e accende la rabbia e lo sdegno, verso il cattivo, anche da parte di chi guarda il film.
I gusti di Enricottta (Erotico - Giallo - Musicale)