Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• QUI SQUADRA MOBILE (2 STAGIONI)

All'interno del forum, per questo film:
• Qui squadra mobile (2 stagioni)
Dati:Anno: 1973Genere: fiction (bianco e nero)
Regia:Anton Giulio Majano
Cast:Giancarlo Sbragia, Orazio Orlando, Gianfranco Mauri, Elio Zamuto, Stefanella Giovannini, Gino Lavagetto, Francesco Di Federico, Giulio Platone, Carlo Alighiero, Mariolina Bovo, Roberta Paladini, Federico Baldi, Siria Betti, Giacomo Furia, Aldo Massasso, Luigi Vannucchi, Marcello Mandò, Claudio Capone, Barbara Nay, Dario De Grassi
Note:Trasmessa sulla Rai dall'8 maggio al 15 giugno 1973. Titoli degli episodi: "Tutto di lei tranne il nome", "Rapina a mano armata", "Un caso ancora aperto", "Il saltafossi", "Un’indagine alla rovescia", "Senza difesa".
Visite:732
Filmati:
Approfondimenti:1) LA MOSTRA PERMANENTE DEI 45 GIRI DI LUCIUS
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/8/10 DAL BENEMERITO NICOLA81

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Fauno 17/8/12 11:31 - 1800 commenti

Posso dire brevemente che i vari capi dei dipartimenti che compongono la squadra mobile sono tutti dei simpaticoni, ma la serie è tutto fuorchè mobile; è di uno stantio incredibile. Dopo 20 minuti c'è sempre l'incontro con la stampa; quel che è più odioso è che il film è statico, ma se si perde una sillaba delle loro battute, spesso in dialetto romanesco, va a pallino tutta la comprensione dell'episodio. A quel tempo c'era a chi piaceva molto, tanto che ci voleva perfino entrare, nella squadra mobile... A me non sarebbero piaciuti neanche allora.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La vecchietta nata nel 1888 che riconosce i cadaveri.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Nicola81 10/8/10 15:31 - 1645 commenti

Prima serie poliziesca tutta italiana, creata dagli sceneggiatori Felisatti e Pittorru e diretta da uno dei più grandi registi della nostra tv. Lo stile è lontanissimo da quello dei poliziotteschi dello stesso periodo, i dialoghi prevalgono quasi sempre sull’azione e l’attenzione rivolta al realismo va inevitabilmente a discapito dello spettacolo. In definitiva un discreto prodotto, anche se il peso dell’età si sente eccome… Ottimi Sbragia, Zamuto e la Giovannini, un po’ teatrale Orlando.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Stefania 21/6/12 14:22 - 1600 commenti

Per la prima volta, una fiction poliziesca seriale; per la prima volta ambientata in Italia; per la prima volta un cast corale; per la prima volta anche un'ispettrice di polizia donna; per la prima volta, storie che hanno più il sapore della cronaca che della letteratura, (alle ortiche il sofisticato mistery anglosassone). Concepito con intenzioni originali (anche se, in fondo, è il figlioccio televisivo del poliziottesco made in Italy), storie realistiche, anche un po' scabrose, ma certo che per essere una Squadra Mobile è un po'... lenta!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: In "Tutto di lei tranne il nome" si fa esplicito riferimento alla possibilità che un uomo frequenti travestiti:mi pare un'audacia, per l'epoca, in tv!
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Motorship 18/4/14 17:27 - 567 commenti

Prima fiction poliziesca nostrana, diretta con brio e mestiere dal buon Majano. Certo, non c'è tutta quell'azione che ci si potrebbe aspettare dal titolo e comunque non c'entra quasi nulla con i polizieschi italiani del periodo, ma comunque a tratti si rivela abbastanza interessante grazie alle storie interessanti. Solo l'ultimo episodio l'ho trovato loffio, e difatti il finale mi ha lasciato un po' così. Il ritmo è quasi sempre lento. Ottimi gli interpreti, in particolare un incisivo Sbragia, Zamuto, Orlando e la Giovannini.
I gusti di Motorship (Comico - Drammatico - Western)

Berto88fi 15/5/19 15:09 - 135 commenti

La ricerca e la successiva visione del primo esempio italiano di fiction poliziesca ha disatteso le aspettative; nonostante il cast sia più che discreto (bravi Zamuto e Sbragia) e la regia non certo alle prime armi con le serie tv, la noia regna sovrana. Ritmo, azione e soprattutto coinvolgimento sono assenti; prevalgono dialoghi e spazi chiusi, praticamente l'opposto dei coevi poliziotteschi. Si sbadiglia davvero troppo.
I gusti di Berto88fi (Gangster - Poliziesco - Thriller)