Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA MADRE DELLO SPOSO

All'interno del forum, per questo film:
La madre dello sposo
Titolo originale:The Mating Season
Dati:Anno: 1951Genere: commedia (bianco e nero)
Regia:Mitchell Leisen
Cast:Gene Tierney, John Lund, Thelma Ritter, Miriam Hopkins, Larry Keating, James Lorimer, Jan Sterling
Note:Seconda nomination consecutiva (delle sei complessive) all'Oscar come Miglior Attrice non Protagonista per Thelma Ritter.
Visite:105
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/8/10 DAL BENEMERITO PAU

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Daniela
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Pau


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 5/1/17 14:09 - 8714 commenti

Orfano di modesto lavoratore sposa orfana di ambasciatore altolocato, ma le faccende dei due colombi contano poco, anche se lei Ŕ la deliziosa Tierney, rispetto al confronto fra le due rispettive suocere, una impegnata a salvare il matrimonio col suo robusto buon senso, l'altra intenzionata a mandarlo all'aria per trovare un miglior partito per la figlia. Commedia degli equivoci dominata da Ritter, al solito formidabile caratterista, ben affiancata nell'occasione da Hopkins, snob svampita e malevola. Spunto tirato per i capelli come l'epilogo, ma quel che c'Ŕ nel mezzo Ŕ godibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Tu non sai che perversioni strane ci sono... Una volta ho conosciuto un ambasciatore che non poteva essere lasciato da solo con un mappamondo".
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Pau 2/8/10 10:56 - 125 commenti

Gradevole commedia giocata sullo scambio di persona e sul contrasto upper class/working class; Gene Tierney come sempre Ŕ incantevole, che suoni il piano in abito da sera o si dia da fare per casa in camicia e shorts, ma il compito di rendere godibile uno spunto di partenza assurdo (una suocera che si finge cameriera e cuoca per aiutare il menage coniugale del figlio) Ŕ affidato alla bravura delle caratteriste di lusso Thelma Ritter e Miriam Hopkins. Non manca nessuno dei luoghi comuni del genere, tutti declinati con brio un po' scolastico.
I gusti di Pau (Giallo - Poliziesco - Teatro)