Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA SPADA A TRE LAME

All'interno del forum, per questo film:
La spada a tre lame
Titolo originale:The Sword and the Sorcerer
Dati:Anno: 1982Genere: fantastico (colore)
Regia:Albert Pyun
Cast:Lee Horsley, Kathleen Beller, Simon MacCorkindale, George Maharis, Richard Lynch, Richard Moll, Anthony De Longis, Robert Tessier
Visite:555
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/7/10 DAL BENEMERITO TRIVEX

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Darkknight
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Trivex, R.f.e.
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Kekkomereq
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Daidae


ORDINA COMMENTI PER:

Daidae 25/4/17 21:14 - 2608 commenti

Scadente fantasy al cui confronto il bistrattato Kull il conquistatore è un capolavoro. Noioso, si segnala solo per qualche bell'effetto speciale (specialmente considerando l'anno... il 1982) e qualche bella attrice. Per il resto è un filmetto da niente peggiore addirittura (e anche quello non scherzava) del discutibile Kaan principe guerriero.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Trivex 20/7/10 20:45 - 1421 commenti

Visionario cappa e spada, con qualche visione di donna (nuda). Prodotto indirizzato ad un pubblico maturo, si dice (infatti in Italia fu vietato ai 14, anche per un paio di scene violente). La storia è classica, con alcuni elementi di buio e di rosso, ma con sempre al centro la micidiale multilama, che consente di lanciare le sue parti per annientare l'avversario (ma se i nemici sono quattro?). Magia, duelli, amori che nascono e muoiono, non un capolavoro, ma alla fine può ricordare anche taluni film di genere italiani, con molti dollari in più, naturalmente.
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

R.f.e. 22/7/10 9:56 - 819 commenti

Quando lo vidi all'epoca, questo fantasy - allora considerato soltanto uno dei tanti cloni minori di Conan il barbaro - non mi dispiacque affatto. Ritmo giusto, bellissime fanciulle (decisamente più "interessanti" di quelle del modello diretto da John Milius: c'è anche la Nina Van Pallandt di American gigolò), streghe, stregoni, intrighi, duelli sanguinari. Forse il miglior B-movie diretto da quello che molti considerano "uno dei peggiori registi di tutti i tempi", Albert Pyun. Da riscoprire senz'altro.
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)

Kekkomereq 13/2/12 20:46 - 359 commenti

Quando guardo un film solitamente rimango molto attento per non perdermi scene importanti, ma con questo l'operazione è difficile perché è decisamente troppo noioso. Il problema più grosso è la trama, confusa al punto che credo sia avvenuto un incesto e che uno dei personaggi sia morto e poi risuscitato. Fortunatamente Pyun tenta di intervenire, ma con una trama così è un'impresa. Comunque questo primo tentativo da parte di Pyun è da ammirare, dal momento che dopo girerà prevalentemente brutti B-movie sui cyborg...
I gusti di Kekkomereq (Azione - Horror - Thriller)

Darkknight 6/8/17 18:23 - 346 commenti

Malgrado la povertà di mezzi e una regia che sarebbe sembrata banale e grossolana trent'anni prima, il film intrattiene grazie a una trama solida, ben congegnata e col giusto ritmo, che passa ingenuamente da leggerezze ironiche da cappa e spada anni '50 a momenti più drammatici e splatter. Tra i migliori film dell'allora esordiente Pyun (insieme a Cyborg e Capitan America) e quasi una prova generale per telefilm anni '90 come Hercules e Xena.
I gusti di Darkknight (Animazione - Horror - Western)