Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• CARNIVāLE (2 STAGIONI)

All'interno del forum, per questo film:
• Carnivāle (2 stagioni)
Titolo originale:Carnivāle
Dati:Anno: 2003Genere: fiction (colore)
Regia:Vari
Cast:Michael J. Anderson, Adrienne Barbeau, Clancy Brown, Debra Christofferson, Tim DeKay, Clea DuVall, Carla Gallo, Toby Huss, Amy Madigan, Nick Stahl, Brian Turk, Craig DeSilva, Diane Salinger, Patrick Bauchau, John Savage, John Carroll Lynch, Robert Knepper, Blake Shields, Nicholas Garren
Note:Serie ideata da Daniel Knauf e concepita per 6 stagioni per HBO, č stata sospesa a termine della seconda, sembra lasciando molto malcontento in virtų di molteplici storie non chiuse.
Visite:152
Filmati:
Approfondimenti:1) CARNIVĀLE STAGIONE PER STAGIONE
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/7/10 DAL BENEMERITO REDEYES

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Redeyes
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Rebis


ORDINA COMMENTI PER:

Rebis 8/6/16 12:29 - 2075 commenti

Serie "maledetta" della HBO: troppo costosa, incompresa, cassata alla seconda stagione. Il nuovo Twin Peaks? C'č Michael Anderson che si aggira in un sottobosco esoterico, ma Lynch c'entra poco o nulla. Se l'immaginario č forse il pių originale apparso sugli schermi casalinghi degli ultimi anni (un circo itinerante attraversa l'America desolata della grande depressione), il mistero č reiterato a oltranza, i personaggi - in goffo mismatching al contesto ambientale - non crescono e i rari colpi di scena, enfatici nella forma, sono banali nella sostanza. Una lunga premessa a un'epica mai nata?
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Redeyes 10/7/10 15:41 - 2049 commenti

Questa prima stagione pone le basi o meglio semina domande. L'ambientazione, vuoi per il fascino del circo e dei freaks, vuoi per il periodo storico, cattura e ci mostra qualcosa di insolito, quantomeno. Decisamente bella la fotografia e curati i dialoghi. Cosa stona? A mio giudizio č il troppo voler tacere pur mettendo curiositā, che finisce per creare una premessa di 12 episodi a quelle che dovevano esser le stagioni successive. Il giudizio ne risente e se si cerca un qualcosa di fatto e finito forse merita passar oltre.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)