Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• OMICIDI & INCANTESIMI

All'interno del forum, per questo film:
• Omicidi & incantesimi
Titolo originale:Cast a Deadly Spell
Dati:Anno: 1991Genere: gangster/noir (colore)
Regia:Martin Campbell
Cast:Fred Ward, David Warner, Julianne Moore, Clancy Brown, Alexandra Powers, Charles Hallahan, Arnetia Walker, Raymond O'Connor, Peter Allas
Note:Aka "Omicidi e incantesimi". Seguito da "Witch hunt - Caccia alle streghe".
Visite:273
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/7/14 DAL DAVINOTTI
Noir televisivo che contamina il genere con spunti semiparodistici e horror a buon mercato. Siamo nella Los Angeles del 1948, quando pare che le arti magiche siano di dominio pubblico. L'unico che non si decide a usarle per il proprio lavoro è il detective privato H. Phillip Lovecraft (Fred Ward), visto quasi come una mosca bianca in un mondo tanto dominato dagli incantesimi. Assunto da un vecchio signore (David Warner) per ritrovare il Necronomicon, un libro di formule esoteriche sottratto a quest'ultimo dal suo autista, Phil comincerà a frequentare locali notturni e strani individui interrogando tutti come vuole la tradizione noir, rispettata anche per l'immancabile voce off, il clima generale e soprattutto i dialoghi, spesso pronunciati a mezza voce e classicamente ricchi di battute e "sentenze". Naturalmente c'è anche l'ovvia femme fatale, cantante in un night, sexy e ambigua al punto giusto (Julianne Moore). L'impianto insomma è quello tipico del noir in ogni sua componente, solo che l'innesto di tracce horror agganciate dozzinalmente a Lovecraft (a cominciare dal nome del protagonista fino all'inevitabile citazione del Necronomicon) lo contaminano alla ricerca di una formula originale che non produce tuttavia molto di interessante. Alla fine a dare l'impronta è il solito intreccio noir complesso e zeppo di personaggi, difficile da seguire e ravvivato qua e là da apparizioni di mostri, uomini lupo e persino gremlins (già, proprio quelli del film di Dante): dovrebbero caratterizzare il film e lo fanno, ma il risultato è un pastiche modesto scarsamente godibile, privo di vera ironia e di conseguenza maldestro, che confluisce oltretutto in un finale con lampi e fuochi davvero insostenibile. Ward appare abbastanza adeguato nella parte, l'allora trentenne Julianne Moore (quasi irriconoscibile) era uno schianto, il resto del cast non demerita... eppure il film non ingrana mai: diretto senza verve da Martin Campbell (futuro regista di blockbuster miliardari a cominciare dai bondiani GOLDENEYE e CASINO ROYALE), potrà forse incuriosire i fan del genere o i cultori di film bizzarri, ma l'approccio poco "disincantato" e la pesantezza di fondo impediscono di poterlo apprezzare veramente, nonostante la discreta confezione.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Minitina80 10/6/15 8:55 - 1996 commenti

Per quanto ci provi, alla fine il risultato è abbastanza deludente. Risulta fondamentalmente noioso e alcune scelte registiche, per quanto audaci, non lo aiutano di certo; quella vena di assurda comicità che ogni tanto fa capolino è fuori luogo e tutt’altro che convincente. Anche la fiducia negli attori è mal riposta perché sembrano sopiti in un gelido torpore che li rende incapaci di trasmettere emozioni. Resta solo il fascino di quell’atmosfera tipica del romanzo noir, ma è un po’ poco.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Panza   12/7/14 19:37 - 1425 commenti

Non mi è dispiaciuto questo strano ibrido fra noir e horror. La fonte principale è Lovecraft e il film lo lascia intendere poco velatamente citando il Necronomicon e chiamando il protagonista come lo scrittore. Nonostante la confezione televisiva, l'originalità del film sempre al limite della parodia lo rende godibile (anche se qualche inciampo nel suo percorso c'è). Fred Ward è adattissimo al ruolo dell'investigatore. Finale un po' sottotono ma una visione è consigliata. Magari con un remake ne uscirebbe fuori una bomba... Regia di Campbell!
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Anthonyvm 30/9/19 15:49 - 1033 commenti

Divertente e originale commistione di hard-boiled e horror fantasy inserita in un improbabile universo lovecraftiano. La trama in sé è di fatto un assemblaggio di luoghi comuni del noir (il duro detective da strada, ben reso da Ward, la cantante femme fatale, il malavitoso e i suoi alleati), ma l'incursione di elementi estranei quali gremlin, streghe e Necronomicon (con mostri e divinità annessi) proiettano il film su strade meno banali e a tratti sorprendenti. Peccato per un finale non spettacolare come era lecito attendersi. Assai godibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Un vortice di banconote volteggia e sfregia a morte un truffatore; I pestilenziali gremlin presi a fucilate; L'enorme mostruosità evocata nel finale.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)