Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PIEDE DI DIO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/7/10 DAL BENEMERITO RUBER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 12/3/13 19:25 - 10927 commenti

Rapporto difficile quello tra calcio e cinema che raramente ha prodotto "frutti" soddisfacenti. Questo film italiano ha la pretesa quasi sociologica di rappresentare il mondo del calcio provinciale e il meccanismo di scoperta dei nuovi talenti. Peccato che si affidi ad un regista privo di personalità e ad una sceneggiatura dilettantesca soprattutto nei dialoghi. Di fronte a tali carenze, il pur volenteroso Solfrizzi non può molto. Bocciato.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Puppigallo 14/9/10 17:11 - 4329 commenti

Le intenzioni non erano cattive, ma il risultato è desolante; e questo per colpa di una regia ai limiti dell'inetto e di attori che rendono il tutto una sorta di burletta, dove un giovane calciatore completamente idiota e il suo manager danno vita a scambi verbali allucinanti e a scenette di rara pochezza. Se non altro, il giovane protagonista è così imbecille da risultare quasi naturale. Solo il finale ha un perchè, riassumendo la situazione dei due poveracci, che non possono certo ambire ai veri palcoscenici calcistici. Insopportabile la donna del manager (anche come attrice). Evitabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le immagini di repertorio con Garrincha che delizia il pubblico grazie ai suoi movimenti unici (aveva una gamba più corta).
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Saintgifts 13/10/15 0:01 - 4099 commenti

Se la religione è l'oppio dei popoli, devo prendere atto che il calcio rappresenta una ragione di vita per tanti. Le immagini di repertorio di Garrincha vogliono dare una luce quasi divina non tanto al personaggio ma a tutto un mondo che, nonostante il suo marciume, prosegue imperterrito sostenuto da milioni di cuori. Questo film, non bello, ha il merito di mostrare come un ragazzo dotato, il piede di Dio appunto, al primo vero assaggio del mondo che dovrebbe/potrebbe conquistare, preferisca ritirarsi. Ma il ragazzo non è di questa Terra.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Piero68 28/10/10 17:29 - 2651 commenti

Un vero peccato che Solfrizzi, uno dei pochi attori decenti italiani, abbia messo faccia e credibilità in questa pagliacciata. Irritante dall'inizio alla fine, sia per la recitazione che per la stupidità dei personaggi, il film ha la pretesa di essere un viaggio/denuncia all'interno del circuito dei procuratori nel mondo del calcio. Ma a causa della scarsa regia e della sceneggiatura quasi assente non riesce ad essere credibile neppure per un attimo. Solo qualche spunto di Solfrizzi riesce a frenarti dal rompere un posacenere nel televisore.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Giacomovie 1/11/13 19:27 - 1319 commenti

L'approccio è superficiale e ciò sminuisce un po' il risultato di un film basato su una buona idea. Si parla del mondo del calcio giovanile, della scoperta di talenti, con tratti di ingenuità alternati ad altri divertenti. Nell'ultima mezz'ora il film diventa più credibile per il modo in cui affronta il lato umano del fallimento.
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Jandileida 21/7/10 11:04 - 1130 commenti

Un osservatore calcistico sull'orlo del fallimento scopre nel Salento un Maradona figlio di un Dio minore e con lui comincia a girare per l'Italia in cerca dell'ingaggio della svolta. Filmetto sensa infamia e senza lode che si ciba di stereotipi sul calcio triti e ritriti (ma l'unica ala degna di questo nome è stata Garrincha?) e che è girato, ed interpretato, come una fiction (ma questa non è una novità per un certo cinema italiano): oltretutto il ritmo viene più volte a mancare e si sorride solo a tratti.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Ruber 3/7/10 15:35 - 651 commenti

Averlo visto non ha di certo aumentato i miei consensi a favore di Solfrizzi come attore, comunque in questa pellicola l'attore si difende bene e riesce quanto meno a dare un'immagine al suo personaggio; merito anche di una discreta trama ma che comunque soffre tantissimo di lentezza. In alcuni momenti addirittura il film è completamente fermo, e questo fa si che perda quel senso di velocità che vuole dare utilizzando il gioco del calcio come veicolo per aiutare un giovane ragazzo con problemi familiari.
I gusti di Ruber (Comico - Commedia - Drammatico)

Maxx g 16/11/13 0:19 - 438 commenti

Film che prometteva bene, è invece fin troppo leggero e sottile da passare indenne per poi essere subito dimenticato. Solfrizzi tenta di essere attore di spessore, ma fallisce miseramente anche per colpe non sue. Il giovane Filippo Pucillo è irritante. Solo di contorno le due figure femminili. Cameo di Antonio Catania. Finale che poteva essere sfruttato molto meglio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La frase del barista: "Non ha mai pensato che la terra potrebbe essere l'Inferno di un altro pianeta?".
I gusti di Maxx g (Comico - Horror - Western)