Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA SCOGLIERA DEI DESIDERI

All'interno del forum, per questo film:
La scogliera dei desideri
Titolo originale:Boom
Dati:Anno: 1968Genere: commedia (colore)
Regia:Joseph Losey
Cast:Elizabeth Taylor, Richard Burton, Noel Coward, Joanna Shimkus, Michael Dunn, Romolo Valli, Fernando Piazza
Note:Soggetto dalla piece "The Milk Train Doesn't Stop Here Anymore" di Tennessee Williams, rappresentata per la prima volta al festival di Spoleto nel 1962.
Visite:301
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/6/10 DAL BENEMERITO GURU

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Lucius, Atticus85
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Daniela
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Guru


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 28/2/18 16:36 - 7347 commenti

Asserragliata nella sua sfarzosa villa in un'isola mediterranea, una miliardaria che ha sepolto vari mariti cerca di esorcizzare la propria morte imminente. Un giorno si presenta un ospite inatteso... Williams fornisce il soggetto e scrive anche la sceneggiatura: il risultato Ŕ pesante come un macigno, nonostante il tentativo di Losey di impreziosire la trita materia con movimenti di macchina eleganti e inquadrature suggestive. Quanto alla coppia protagonista, la loro prova sembra sul filo della forzatura istrionica ma forse pesa l'imbarazzante bagaglio gossip.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Lucius  7/3/15 0:19 - 2625 commenti

Se Paula Denning in Capitol non poteva uscire dalla sua stanza (almeno Ŕ questo quello che si lascerÓ credere per molti episodi), Flora Ŕ un'eccentrica miliardaria imprigionata nella sua mega villa-limbo da una strana patologia (agorafobia?). Alla ricerca del significato della vita e intenta a dettare le sue ultime volontÓ si ritrova al centro di un piano diabolico. Il lento incedere del film - di matrice fortemente teatrale e con una coppia di protagonisti in totale simbiosi - porta verso un ineluttabile traguardo che ripagherÓ ampiamente l'attesa.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Guru 18/6/10 22:57 - 348 commenti

Film a lento scorrimento a tratti veramente noioso. L'interpretazione della Taylor, tutto sommato adeguata al contesto del film, si fonde con la natura circostante. Veramente poco edificante anche la trama, che narra di una donna ricchissima oramai vicina alla morte. Lo sceneggiatore Tennessee Williams avrebbe voluto approfondire la tematica della morte con questo film-antologia, ma il suo intento Ŕ paurosamente fallito. Burton sottotono e poco convincente.
I gusti di Guru (Fantascienza - Giallo - Sentimentale)

Atticus85 31/7/12 10:28 - 107 commenti

Delirante melodramma sospeso sul filo tra il reale e l'onirico, sceneggiato da Tennessee Williams con spreco di concettualismi e simbologie sulla vita e la morte. Visivamente suggestivo ma ad alto rischio kitsch, seppur Losey ce la metta tutta per contenere la forza del testo nei limiti del buon gusto. Verboso e di difficile ricezione (flop sanguinoso all'epoca) ma con due attori a dir poco monumentali: la scalcitante matrona Taylor e il sensuale angelo della morte Burton. Un cimelio da recuperare.
I gusti di Atticus85 (Commedia - Drammatico - Giallo)