Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• L'AVVENTURA DEGLI EWOKS

All'interno del forum, per questo film:
• L'avventura degli Ewoks
Titolo originale:The Ewok Adventure
Dati:Anno: 1984Genere: fantastico (colore)
Regia:John Korty
Cast:Eric Walker, Warwick Davis, Fionnula Flanagan, Guy Boyd, Aubree Miller, Burl Ives, Daniel Frishman, Debbie Lee Carrington, Tony Cox, Kevin Thompson
Note:Aka "Caravan of Courage: An Ewok Adventure". Diretto sotto la supervisione di George Lucas. film per la tv. Spin-off della saga di "Star Wars".
Visite:294
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/6/10 DAL BENEMERITO FABBIU POI DAVINOTTATO IL GIORNO 6/1/17
Per quanto sia scritto da George Lucas in persona, questo spin-off della saga di GUERRE STELLARI (cronologicamente ambientato tra L'IMPERO COLPISCE ANCORA e IL RITORNO DELLO JEDI) ha poco a che vedere con l'immaginifico universo di Luke e compagni. Semplicemente si è pensato di prendere i simpatici orsetti presenti nella seconda parte del RITORNO DELLO JEDI e di renderli protagonisti di un intero tv-movie. Il risultato (che ebbe pure un sequel) è questo CARAVAN OF COURAGE - AN EWOK ADVENTURE, tutto ambientato sulla luna boscosa di Endor dove una piccola astronave con a bordo padre, madre e due figli precipita tra gli alberi. I genitori vengono catturati dal gigante cattivo Gorax durante la fase di ricerca dei piccoli, scomparsi mentre loro eran nelle foreste a vedere di ritrovare il trasmettitore fondamentale per la ripartenza dell'astronave; ma i due ragazzini (il quattordicenne Mace e la sua sorellina Cindel) sono stati nel frattempo condotti nel villaggio degli Ewok, ai quali spiegano in qualche modo che devono assolutamente ritrovare i loro genitori. La comunicazione è però assai difficoltosa: gli Ewok parlano una lingua smozzicata del tutto incomprensibile (termine più ripetuto "Gunda") e anche per chi guarda non è facile capire anche solo un concetto; per ovviare all'inconveniente il film adotta il sistema del narratore, che di tanto in tanto interviene per spiegare cosa diavolo gli orsetti stiano facendo e come siano organizzati. Alcuni di loro vivono sugli alberi e c'è chi, grazie a capacità divinatorie, scopre che i due adulti scomparsi sono per l'appunto prigionieri del crudele Gorax. Viene così organizzata una spedizione di soccorso che porterà i due ragazzini e un piccolo manipolo di ewoks a traversare foreste e deserti per raggiungere la montagna in cima alla quale vive il gigante. Con una storia a dir poco elementare e dialoghi pressoché inesistenti (si sentono soprattutto la piccola Cindel che dice voglio la mamma, il fratello che la consola e l'ewok principale che ogni tanto ripete le solite due parole imparate nella nostra lingua: "nave stellare crash") il film si rivela guardabile esclusivamente per un pubblico di bambini inteneriti dalle buffe forme degli orsetti; perché anche gli effetti speciali sono al minimo sindacale, con animazioni terribili, make up balordi e giusto un po' d'attenzione nella costruzione di qualche scenografia. Difficile pensare a un film di pupazzi animati più modesto e povero di questo: se non fosse per l'alone di fascino emanato dai riverberi della saga ufficiale, che intimamente ci proiettano all'interno di un universo meraviglioso, nessuno si sarebbe mai azzardato a proporre un film così, retto unicamente dalla simpatia di questi orsetti con brandelli di stracci addosso. Per un adulto reggere un'ora e mezza di scherzetti, piagnistei, saltelli e monosillabi non è facile; e quando entrano in scena mamma e papà è forse anche peggio...
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 18/6/10 7:10 - 10956 commenti

I simpatici orsetti visti ne Il ritorno dello Jedi sono protagonisti di un film televisivo realizzato sotto l'ala protettiva di George Lucas. Evidentemente rivolto ad un pubblico di giovanissimi, L'avventura degli Eworks è un prodotto ben fatto e nel suo genere riuscito, grazie ad una certa cura nella realizzazione che ha riguardato soprattutto l'ambientazione e gli effetti speciali. Il resto è pura routine ma gradevole per il pubblico a cui si rivolge.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Fabbiu 3/6/10 1:04 - 1892 commenti

Avventura fantasy e fiabesca; evidentemente molto per bambini. Gli effetti speciali sono di bassa qualità e i dialoghi abbastanza scadenti. Eppure sono validi l'ambientazione, le scenografie e vari elementi che hanno molto dello stile Lucas. Non è male la narrazione e tutto sommato è un buon passatempo. Ciò che mi è piaciuto di piu è stata la caratterizzazione di questi Ewoks, già visti nel Ritorno dello jedi: graziosi e teneri orsacchiotti, ma al tempo stesso abili combattenti coraggiosi e ben organizzati.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)