Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CHEZ LA SORCIèRE

All'interno del forum, per questo film:
Chez la sorcière
Titolo originale:Chez la sorcière
Dati:Anno: 1901Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Regia:Georges Méliès
Cast:(n.d.)
Visite:36
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/5/10 DAL BENEMERITO PIGRO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 25/3/12 0:08 - 4274 commenti

Storiella simpatica in questo corto di Méliès (due minuti scarsi), con una strega che, a mo' di tenutaria, fa passare in rassegna a un bellimbusto le fanciulle da lei create. Finale beffardo. Qui Méliès punta più alla trama che ai giochi di illusionismo. Discreto.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 25/3/18 8:47 - 10673 commenti

Méliès in questo cortometraggio mette la tecnica al servizio della storia che è quella di una fattucchiera che fa comparire davanti al protagonista maschile una serie di fanciulle salvo giocargli un brutto scherzo nel finale quando lo trasforma in un asino. Da notare la cura per la scenografia e il simpatico ed efficace effetto della "clonazione" delle fanciulle che vengono abilmente moltiplicate. Carino.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 18/5/10 10:09 - 7103 commenti

Buffa favola in cui la strega dà vita a varie donzelle da far scegliere a un signorotto, il quale alla fine resterà inevitabilmente gabbato... Non ci sono particolari invenzioni tecniche (quella più curiosa è la clonazione della prima fanciulla): Méliès in questo periodo sta evidentemente cercando una strada narrativa fantastica più complessa, e il filmetto della fattucchiera dimostra queste potenzialità. Simpatico.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Homesick 29/3/12 16:34 - 5737 commenti

Cortometraggio di neanche due minuti secondo il classico stile di Méliès: scenografia curata, sarabanda di effetti speciali (fondamentalmente l’arresto della ripresa per dare l’idea di apparizioni, scomparse, moltiplicazioni) e il clima burlesco in cui è immersa la storiella di argomento fantastico. La fanciulla materializzata dal pentolone si riallaccia a La danse du feu.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Pinhead80 8/11/10 13:52 - 3119 commenti

Piacevole storiella rappresentata da Méliès, che non vede la presenza di particolari trucchi illusionistici (eccetto le comparse/scomparse), ma che si concentra maggiormente sulla storia e sui risvolti farseschi che mano a mano assume. Dimostra di caversela egregiamente anche in questo tipo di lavoro. Divertente e scanzonato.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)