Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA VERIFICA INCERTA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/5/10 DAL BENEMERITO MATALO!

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Matalo!
  • Davvero notevole! a detta di:
    Faggi


ORDINA COMMENTI PER:

Matalo! 4/5/10 19:10 - 1360 commenti

Opera premonitrice di decostruzione cinematografica di pellicole di genere. Campi con controcampi di film diversi, salti di fotogramma, proiezioni senza anamorfico, tutto nell'intento di decostruire la finzione hollywoodiana per ricavarne la veritÓ celata. Gli accostamenti impazziti servono a Grifi (esasperando la logica di Godard e Guy Debord) per un j'accuse contro la societÓ occidentale. Una visione estatica, certamente legata all'epoca ma con un coraggio che oggi sembra latitare.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Faggi 24/1/16 19:24 - 1408 commenti

Non Ŕ cinema, ovviamente. ╚ un oggetto d'avanguardia per gallerie d'arte che vampirizza il cinema e allo stesso tempo lo vitalizza; quasi (voglio osare) ridonandogli verginitÓ. ╚ una lente d'ingrandimento (e/o deformante) e un caleidoscopio che torna a tutto vantaggio della settima arte. Non ci sono dubbi sul suo valore poetico (al di lÓ del "fanatismo" di Enrico Ghezzi, che lo osanna) e storico, in un contesto di arte concettuale di ascendenza duchampiana (vedi alla voce "ready-made").
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)