Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SHERLOCK HOLMES E L'ARMA SEGRETA

All'interno del forum, per questo film:
Sherlock Holmes e l'arma segreta
Titolo originale:Sherlock Holmes and the Secret Weapon
Dati:Anno: 1943Genere: poliziesco (bianco e nero)
Regia:Roy William Neill
Cast:Basil Rathbone, Nigel Bruce, Lionel Atwill, Kaaren Verne, William Post Jr., Dennis Hoey, Holmes Herbert, Mary Gordon
Note:Aka "L'arma segreta". Quarto film della serie "Sherlock Holmes" con Basil Rathbone iniziata con "Sherlock Holmes e il cane dei Baskerville".
Visite:213
Filmati:
Approfondimenti:1) SHERLOCK HOLMES AL CINEMA, 2) IL MONDO DI SHERLOCK HOLMES
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/4/10 DAL BENEMERITO PIGRO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 17/5/10 6:50 - 10612 commenti

Tolto dal suo contesto storico-ambientale, il personaggio di Shelock Holmes perde parte del suo interesse. In questo caso, l'investigatore privato vive un'avventura che si svolge durante la Seconda Guerra Mondiale dove si trova alle prese con un'arma micidiale. Storia poco interessante; si salva giusto la raffinata interpretazione dei protagonisti ma il film non è granchè.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 30/4/10 8:27 - 7065 commenti

Inopinatamente gli autori di questo film strappano il personaggio di Sherlock Holmes dal suo tempo portandolo in piena guerra mondiale per aiutare il regno britannico: deve salvare uno scienziato che ha inventato una bomba in grado di sconfiggere i nazisti. Opera di propaganda, insomma, che serve a evocare l'eroe dell'intelligenza di fronte ai bombardamenti che stanno sfiancando gli inglesi. Rimane quindi poco del classico investigatore, qui riciclato nello spionaggio, fatte salve la classiche deduzioni, peraltro poco brillanti. Elementare....
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Cotola 25/4/16 23:48 - 6728 commenti

Pur non essendoci alla base un racconto di Doyle, l'ho trovato un episodio gradevole e tutto sommato abbastanza ben congegnato, specie per certi particolari (per esempio il modo di difendere la bomba). Il ritmo non è malvagio e certamente non inferiore, almeno non troppo, a quello degli altri episodi della serie. Però è vero che gli intenti propagandistici inficiano in parte il risultato finale.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 8/2/17 1:35 - 7347 commenti

In piena guerra, tutti gli uomini abili devono contribuire allo sforzo bellico e chi è più abile di Holmes? Così l'investigatore ed il suo contorno umano vengono trapiantato in un'altra epoca per sottrarre ai nazisti uno scienziato svizzero che ha messo a punto un congegno micidiale. Il salto temporale allora poteva lasciare perplessi, adesso il personaggio ha subito tante di quelle interpretazioni che ci si fa poco caso, però il film è di modesto interesse, senza trovate particolari neppure nel confronto con lo storico nemico duro a morire, anche se reso potabile dal rodato cast.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 14/2/14 2:06 - 5292 commenti

Più avventura spionistica che giallo, con lo spostamento delle avventure di Holmes dalla fine dell'Ottocento agli Anni Quaranta (i nemici sono infatti nazisti). Nonostante qualche dialogo troppo pomposo o prolisso il film risulta godibile, soprattutto per un ritmo abbastanza spigliato considerata l'epoca e per le ottime caratterizzazioni di Rathbone e Bruce. Da segnalare che Holmes si produce in ben tre travestimenti (il primo particolarmente riuscito).
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Rufus68 21/2/18 23:30 - 2014 commenti

Stavolta Holmes entra nella macchina del tempo e difende l'Inghilterra dai temibili unni... Ancora una puntata nel nazionalismo da guerra, abbastanza scontata. Le nebbie della Londra ottocentesca sono un pallido ricordo: qui siamo allo spionistico di routine e nemmeno troppo avvincente. Sherlock si produce nei soliti travestimenti mentre il suo avversario capitale, Moriarty, pare un vecchio signore non troppo convinto della perfidia del ruolo. Il contorno non si eleva dalla mediocrità.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Il Dandi 31/10/10 11:11 - 1343 commenti

Dopo La voce del terrore un nuovo Holmes di propaganda bellica, che (stavolta ancor più pretestuosamente) si ispira al racconto di Doyle "Gli uomini danzanti" meramente per l'escamotage di un messaggio in codice da decifrare; la novità è che a collaborare col III reich c'è il temibile prof. Moriarty (come Gambadilegno nelle storie di Topolino). Un mediocre action d'epoca: Rathbone si traveste, conduce interrogatori incalzanti, ha sempre la battuta pronta... ma non deduce mai nulla e sembra più Simon Templar che Sherlock Holmes.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Questa non è una lotta contro un criminale qualsiasi della Gestapo, Watson: si tratta del nostro vecchio nemico, il professor Moriarty!
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Von Leppe 16/1/18 19:22 - 873 commenti

Holmes continua la sua battaglia contro i nazisti (cominciata con il capitolo precedente) in una Londra bombardata. La prima parte è la più interessante, con prologo in Svizzera. Durante il film Holmes cita "La lettera rubata" di Poe, racconto fondamentale per Doyle nella creazione del suo personaggio. C'e anche Moriarty, interpretato da un convincente Lionel Atwill, in una parte finale un po' forzata, anche se comunque la sceneggiatura è tutto sommato buona.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)