Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GIARDINI DI PIETRA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/4/10 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Galbo, Cotola
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Paruzzo
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    .luke.


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 30/4/10 5:42 - 10885 commenti

Alla fine degli Anni Sessanta, due veterani di guerra in servizio come guardia d'onore presso il cimitero militare di Arlington seguono i primi passi di una recluta. Tratto dal romanzo Gardens of stone di Nicholas Proffitt, è insieme un film bellico (che non mostra mai una battaglia) ma anche un'opera antimilitarista. Diretta da Coppola con grande sensibilità, si segnala per la buona prova del cast, nel quale spiccano James Caan e Anjelica Huston.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Cotola 10/5/10 23:55 - 6931 commenti

Atipico film bellico (la guerra non si vede mai) che affronta con grande sobrietà e sensibilità due temi strettamente interconnessi tra loro: la perdita e il conseguente dolore. Il messaggio antimilitarista è forte e chiaro. Il cast fornisce una prova davvero ottima contribuendo così al clima di forte coinvolgimento che avvolge lo spettatore. Un Coppola da riscoprire.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Paruzzo 13/8/10 12:08 - 140 commenti

Un film insolito, che parla della guerra senza mostrare neanche una scena sul campo di battaglia. Un film dalle ben poche emozioni, sicuramente lontano dal capolavoro regalatoci da Coppola sulla guerra in Vietnam, Apocalypse Now. Alcuni buoni attori che non bastano per risollevare un film noioso.
I gusti di Paruzzo (Gangster - Guerra - Western)

.luke. 7/4/12 18:04 - 89 commenti

Dopo aver girato il capolavoro Apocalypse Now, Coppola torna a parlare di guerra in Vietnam e lo fa da un punto di vista insolito, parlando delle compagnie d'onore. Il risultato non è neanche lontanamente paragonabile al film del 1979 e i 111 minuti di pellicola avanzano stancamente senza che succeda nulla di interessante. Da un regista come Coppola è lecito aspettarsi molto di più.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Non esistono prime linee in Vietnam. Non è come le altre guerre, non è neanche una guerra. Niente da vincere, come la vinci?
I gusti di .luke. (Commedia - Drammatico - Western)