Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• THE TURN OF THE SCREW

All'interno del forum, per questo film:
®• The turn of the screw
Titolo originale:The turn of the screw
Dati:Anno: 2009Genere: horror (colore)
Regia:Tim Fywell
Cast:Michelle Dockery, Eva Sayer, Josef Lindsay, Dan Stevens, Mark Umbers, Corin Redgrave, Wendy Albiston, Nicola Walker, Sue Johnston
Visite:385
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/4/10 DAL BENEMERITO BRAINIAC

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 14/2/11 9:56 - 4343 commenti

Film più complesso di quanto può apparire a una prima analisi. Qui non si tratta tanto di presenze, ma di distruzione dell'infanzia, che dovrebbe essere innocente e dedicata al gioco, da parte di un personaggio squallido e violento, che provoca cicatrici mentali, molto più dolorose e indelebili di quelle fisiche. Certo, la protagonista (un'educatrice) vede i fantasmi che la perseguitano, varcando la soglia del reale. Ma sta allo spettatore capire se è squilibrata (probabile) e, avendo capito cosa è successo, veda materializzarsi la causa di tutto, superando tragicamente il limite.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il bambino, che quando diventa violento e scurrile, parla con la voce del defunto (o almeno, è ciò che percepisce la donna).
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Brainiac 29/4/10 20:04 - 1081 commenti

Schivate le insidie del format tv (personaggi che recitano sottovoce-dalle affettatissime movenze-vestiti come dei pirla) e del film in costume (personaggi che recitano sottovoce-dalle affettatissime movenze-vestiti ancor più come dei pirla) si può ben dire che questo sia un film compiuto. Eh grazie, direte vobis, visto che il "giro di vite"-finale per l'immatricolazione è vidimato uno-otto-nove-otto e che il nome sul libretto è di tal H.James, papà del romanzo moderno. E modernissimo è il tema portante: l'infanzia specchiata nell'età adulta produce covate di piccoli-fans depravati e maledetti.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)