Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• TAKING CHANCE - IL RITORNO DI UN EROE

All'interno del forum, per questo film:
• Taking chance - Il ritorno di un eroe
Titolo originale:Taking chance
Dati:Anno: 2010Genere: drammatico (colore)
Regia:Ross Katz
Cast:Kevin Bacon, Tom Aldredge, Nicholas Art, Blanche Baker, Tom Bloom, Guy Boyd, James Castanien, Gordon Clapp, Mike Colter, Henry Coy
Note:Prodotto dalla HBO per il canale televisivo (da noi è uscito su Sky) ha vinto vari premi negli Usa (Directors Guild of America, Emmy Awards e Golden Globe) nella categoria film tv.
Visite:155
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/4/10 DAL BENEMERITO CAPANNELLE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Hackett
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Capannelle


ORDINA COMMENTI PER:

Capannelle 27/4/10 14:39 - 3575 commenti

Un colonnello (Kevin Bacon) si offre volontario per accompagnare la salma di un giovane caduto fino alla città natia. Ha le pretese di un film tv ma anche una buona tecnica e un degnissimo Bacon. Leitmotiv del film è mettere in luce il rispetto provato per i caduti dalla gente comune evitando ogni giudizio sulla guerra. Purtroppo l'alta dose di elementi patriottici (croci, bandiere e uniformi) e di situazioni forzate (es. il corteo di macchine) non lo rendono credibile, almeno agli occhi di un europeo. Provocazione: sbagliamo noi o loro?

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Se nel mondo esistessero più uomini come Chance Phelbs non ci sarebbe bisogno del corpo dei marines" frase emblematica di un certo modo di pensare.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Hackett 25/4/17 11:44 - 1603 commenti

La storia è molto semplice e, utilizzando la scorta di un marine che riporta a casa un soldato caduto, analizza ed elabora il lutto di una nazione perennemente in guerra, che ha visto troppi giovani morire. L'omaggio e il rispetto dovuto ai caduti è sentito e trova forza nella maschera scavata di Kevin Bacon, che regge benissimo su di sé tutto il peso del non semplice argomento. Come ovvio attendersi ciò dà il via a un tripudio di retorica patriottistica americana, ma essendo un prodotto televisivo ci può stare.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)