Cerca per genere
Attori/registi più presenti

VADO A VIVERE DA SOLO

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 24
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 9/11/07 7:21 - 10685 commenti

Jerry CalÓ ha il "dono" di suscitare in alcuni spettatori un'istintiva antipatia (limite non da poco per un attore). Detto ci˛, bisogna riconoscere che questo suo primo film da protagonista Ŕ tutto sommato gradevole. Prendendo spunto da una mania post-adolescenziale (la ricerca della vita indipendente) Marco Risi (regista di indubbio talento) confeziona una garbata commedia con alcuni spunti simpatici impreziosita da un Buzzanca in gran forma. Certo non un capolavoro ma vedibile.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Undying 22/8/08 23:12 - 3875 commenti

Lontano dall'essere un esempio di perfezione cinematografica, Vado a Vivere da Solo riesce per˛ a centrare il tema pi¨ adatto per un simpatico (e un p˛ triste) Jerry CalÓ, posto qua nei panni di Giacomino (nome che rimanda ad un "viziato", dalla societÓ costretto a restare eterno immaturo). La splendida regia e la discreta sceneggiatura (opera congiunta di Risi, CalÓ e de fratelli Vanzina) riesce a coinvolgere lo spettatore, appassionato di fronte all'esperienza (a tratti pure drammatica) del protagonista. Bravi (e simpatici) anche gli attori di contorno (Buzzanca, Salvi e la Audray).
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 9/11/07 17:53 - 3010 commenti

Classico CalÓ, all'epoca (lo vidi al cinema... ) divertentissimo, oggi passato di cottura. Alcune cose non si possono pi¨ guardare, altre invece (l'arredamento, specie quello del bagno... ) resistono. CalÓ non Ŕ un grande attore, ma gli va dato atto che solo lui poteva essere convincente nel pronunciare frasi tipo "letto a quattro piazze modello maiale in calore"! Da qualche parte - vergogna! - devo avere il 45 giri: vado a ridere da solo.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Cotola 1/1/11 13:44 - 6795 commenti

Esordio in celluloide per Risi jr che dirige una pellicola che pur non brillando per originalitÓ, presenta qualche spunto simpatico e qualche momento azzeccato e riesce ad essere almeno meno volgare della media del genere. CalÓ conferma che il suo repertorio attoriale avrÓ al massimo una mezza espressione. Potabile.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Deepred89 7/11/07 16:45 - 3047 commenti

Passabile commedia. La storia non subisce mai particolari evoluzioni e si presenta lineare e semplicissima. Ritmo elevato, battute a raffica (anche se non tutte riuscite) moltissime ideuzze alcune delle quali simpaticissime. Risi si dimostra giÓ un regista capace: memorabile il modo in cui Ŕ rappresentato l'appartamento del protagonista. Notevole il cast: CalÓ non sarÓ bravissimo ma Ŕ di una simpatia unica; Buzzanca, il migliore, Ŕ memorabile; la Audray fa quello che deve fare e anche Francesco Salvi funziona. Musiche deludenti.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Markus 26/1/12 8:26 - 2657 commenti

Esordio alla regia cinematografica di Marco Risi e felice inizio di una collaborazione con CalÓ (seguiranno altri film sempre di buon livello). Tra farsa, giovanilistico e pochade di stampo classico, Vado a vivere da solo si giova di una vicenda giÓ di per sŔ divertente, ma Ŕ la grande performance di CalÓ la spina dorsale del film il quale, con la sua spontanea verve un po' maldestra, alleggerisce una pellicola girata per la maggior parte in un claustrofobico loft. Buzzanca un po' troppo sopra le righe.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Capannelle 20/10/09 16:32 - 3469 commenti

Uno dei CalÓ pi¨ iconici, grazie alla sceneggiatura che rende spedita soprattutto la prima parte e alla verve di un Buzzanca che funge da perfetta spalla e compensa col suo mestiere l'esuberanza dell'altro. Non regge al passare degli anni ma rimane una gradevole testimonianza di quella comicitÓ che iniziava a inseguire tempi e battute di stampo televisivo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il libidinoso cesso-juke box.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Herrkinski 4/2/10 18:47 - 3976 commenti

Gradevole commedia agrodolce per l'esordio di CalÓ, qui in gran forma. Le battute riuscite si sprecano, anche grazie a un cast di contorno sicuramente efficace, dal sempre bravo Buzzanca al simpatico Salvi, passando per il mitico Di Pinto; perfetta per la parte anche la Audray e molto brava l'attrice che interpreta la madre di CalÓ (di cui non mi sovviene il nome). L'arredamento del loft, dal gusto pop, Ŕ indimenticabile; buona infine la regia di Risi. Nel complesso una commedia pienamente riuscita, non eccelsa ma di buon livello.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

G.Godardi 17/3/07 20:04 - 950 commenti

Il primo film di CalÓ da protagonista assoluto Ŕ una gradevole commedia che col tempo diverrÓ un vero cult. Battute a raffica e un bel cast di supporto, tra cui un grande Buzzanca (anche se in declino commerciale) che spesso ruba la scena al protagonista, Salvi, Di Pinto e la bella Audray. Bellissime le scenografie che reinventano l'arredamento del loft di CalÓ con un sottile gusto Pop-Dadaista. Non certo un capolavoro, ma ad avercene film del genere al giorno d'oggi! Uno degli ultimi film di genere.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Daidae 26/4/09 20:19 - 2473 commenti

Un buon CalÓ (ma farÓ molto meglio nel Ragazzo del pony express) e un Buzzanca sottotono per una tipica commedia "vanziniana" diretta da Risi. A me sinceramente ha fatto ridere davvero poco, ma non Ŕ un brutto film. 26 anni dopo CalÓ ebbe la pessima idea di un "sequel".
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

124c 28/6/13 13:09 - 2589 commenti

Aveva fatto le prove con I fichissimi, ma Ŕ con questo film che Jerry CalÓ ingrana la quarta, si distacca del tutto dai Gatti di Vicolo Miracoli e inizia la sua carriera solista di star comica degli anni '80. Il tema del ragazzo che va a vivere da solo Ŕ trattato con una certa ironia e CalÓ ci mette del suo. La partner femminile Ŕ molto bella e buona Ŕ la partecipazione di Lando Buccanca, che sembra qui sul punto di passare il testimone di homo heroticus a CalÓ. Simpatiche certe scene, tipo il gabinetto collegato al juke-box, orecchiabile la canzone dell'attore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Giacomo/CalÓ ai suoi genitori: "Mamma, papÓ, vado a vivere da solo, ma badate... i soldi me li date voi"!
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Redeyes 7/1/09 14:59 - 1971 commenti

Sicuramente una gradevolissima commedia che, se vista alla sua uscita (cosa pressochŔ impossibile per me), avrebbe deliziato ancor pi¨. Purtroppo, poi, CalÓ negli anni ha continuato con i suoi tormentoni finendo per far risultar mediocri anche i suoi primi film. Al di lÓ di ci˛ piace molto la storia nella sua semplicitÓ ed attualitÓ, piacciono molto sia Buzzanca, che recita il personaggio pi¨ congeniale per lui, ed un silente o quasi Salvi. Le battute sono fresche e veloci e gli ammiccamenti mai volgari. 3 pallette!
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Lovejoy 9/2/09 18:17 - 1825 commenti

Mediocre pellicola a cui da poco si Ŕ aggiunto un inutile finto sequel. Scritto malamente e diretto con scarso nerbo da Risi, si affida prevalentemente all'istrionismo di un CalÓ a tratti insopportabile, nel ruolo del protagonista. Sprecatissimo Buzzanca. Da dimenticare.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Fabbiu 12/9/09 17:53 - 1856 commenti

La prima parte (l'incipit e la narrazione delle prime sequenze, zeppe di trovate funzionanti se pur semplici) Ŕ serratissima. Jerry Ŕ in gran forma, sia mimica che verbale, e ad accompagnarlo sono una serie di comprimari tutti in stato di grazia, dal migliore che a mio parere Ŕ Buzzanca (cosý intrepido da far ridere in ogni suo movimento) a Salvi che, se anche personaggio minore, lascia il segno e non smentisce mai i suoi modi. Il tutto si indebolisce quando c'Ŕ in scena la Audray e si appiattisce sempre piu esaurito il contesto iniziale.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Mco 22/7/09 14:45 - 1993 commenti

Altro film cult degli anni ottanta, con CalÓ in formissima alla ricerca della vita indipendente e scevra da ogni dipendenza. Buzzanca (storico il suo "castigata?") fa il compagno esperto ma sfigato al tempo stesso e Salvi lascia sempre il segno con la sua vena comica mai banale. Da vedere.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Trivex 27/6/13 11:39 - 1365 commenti

Giovanilistico nello stile e nel contenuto, perfettamente adatto al suo protagonista e complessivamente divertente. Non sono molti i film in cui Jerry CalÓ mi sia piaciuto (Ŕ necessario ricordare il mito Vacanze di Natale, per˛); ma qui, complice una sceneggiatura intrigante e pure minimamente "spregiudicata", che tratta aspetti convenzionali e diffusi della vita dei "ragazzi", alla fine l'insieme funziona bene e il film si prende tre buoni pallini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La mamma che sballa dopo il fumo e il ballo (roba da "R" negli USA!)!
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Rambo90 30/11/10 19:52 - 5398 commenti

Cult assoluto della carriera di Jerry CalÓ, non Ŕ un capolavoro (ed altri film successivi come Un ragazzo e una ragazza sono migliori) ma i dialoghi sono ricchi di battute divertenti e il ritmo non rallenta mai. CalÓ inoltre Ŕ un protagonista simpatico, divertente senza essere volgare e qui inoltre c'Ŕ la partecipazione di un Buzzanca particolarmente sopra le righe ed esilarante. Risi si dimostra giÓ un buon regista e la colonna sonora Ŕ piena di canzoni notevoli.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Paulaster 13/6/18 10:34 - 1980 commenti

26enne decide di lasciare il tetto familiare. Lo spirito tra l'ironico e il tenero di CalÓ si adatta al ruolo da protagonista nel quale, specie all'inizio, spara tutte le cartucce del repertorio. Con l'entrata dei vari comprimari il film si sgonfia anche per scelte non troppo azzeccate. Buzzanca Ŕ pesantino e dalla francese non si pu˛ pretendere oltre il colpo d'occhio; meglio il cinismo di Salvi. Finale caotico che passa dalla voglia di libertÓ alla soluzione della solitudine. Nota per la canzone ôIl monolocaleö di Battisti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La corrente a cura dell'Anicagis; Indovina chi viene a cena; Il deserto dei Tartari.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Ryo 7/3/17 12:22 - 1724 commenti

Jerry CalÓ, in un periodo in cui la sua fama era al massimo livello, interpreta un personaggio che incarnava i problemi e le difficoltÓ di un giovane alle prese con il distacco dalla famiglia. Non tutte le gag purtroppo funzionano e la forza maggiore del film Ŕ data dal personaggio interpretato da Lando Buzzanca, di un livello nettamente superiore rispetto al protagonista.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Dusso 2/11/07 17:03 - 1532 commenti

E' un film che risulta gradevole con un CalÓ misurato rispetto ai suoi film successivi. Nel complesso funziona anche se molte cose, se prese singolarmente (la coppia Buzzanca-CalÓ e la storia in sŔ cosi come qualcosa d'altro), funzionano poco. Uno dei film di CalÓ pi¨ famosi ma, secondo me, non tra i migliori.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Disorder 11/12/14 17:36 - 1378 commenti

Il titolo pi¨ celebre della filmografia di CalÓ, ma personalmente gli preferisco di gran lunga Colpo di fulmine o al massimo l'umile Ragazzo del pony express, se parliamo di comicitÓ pura. Non che questo sia brutto intendiamoci, ma dÓ proprio l'impressione di essere invecchiato male, essendo pi¨ legato di altri al proprio periodo storico. Qualche bel momento divertente c'Ŕ, ma si alterna purtroppo a parecchie situazioni assurde e un po' scontate. Forse all'epoca era diverso, ma quello che resta oggi Ŕ un filmetto appena passabile.
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Ultimo 31/8/15 21:46 - 1158 commenti

Commedia leggera leggera diventata un piccolo cult grazie alla presenza di un ottimo Jerry CalÓ alias Giacomino, deciso a vivere da solo a causa di genitori troppo apprensivi. Il film scorre bene, il protagonista spara battute a raffica come nel suo stile. Non mi Ŕ piaciuta la parte di Buzzanca, a tratti noiosa e ripetitiva. Bellissima Elvire Audray, ma quando recita... Non male, nel complesso.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Pesten 16/8/17 8:36 - 396 commenti

A mio avviso uno dei migliori, se non il migliore, film del CalÓ solista. Un ritmo mai domo guidato dalle battute di CalÓ (molte in presa diretta, senza bisogno di doppiaggio) rendono la visione divertente praticamente per tutta la durata del film. Salvi e Buzzanca vengono utilizzati in modo azzeccato come personaggi di contorno, ma il mattatore Ŕ CalÓ, che senza volgaritÓ riesce a far ridere quasi col nulla, usando una semplice parola e usando quel suo faccione da schiaffi. Film leggerino ma dopo 25 anni ancora regge.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cameo di Franz Di Cioccio.
I gusti di Pesten (Horror - Poliziesco - Thriller)

Franz 8/11/09 14:40 - 108 commenti

Un CalÓ in buonissima forma, quello al suo esordio da 'solista', in un film dalla sceneggiatura semplice semplice ma pieno di situazioni divertentissime. Certe battute mi fanno ancora oggi ridere di gusto e mi capita di cogliere anche una vena surreale in alcuni momenti, che non Ŕ disprezzabile (alla 'Giancattivi'...). Il comprimario Buzzanca Ŕ bravissimo e scatenato, sebbene la sua parte risulti un po' forzata. Francesco Salvi cinicamente spassoso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: CalÓ gioca calciando una lattina vuota, arriva un signore che gliela ruba, CalÓ: "Uno fa tanta fatica per costruire un'azione...": metafora della vita!
I gusti di Franz (Commedia - Horror - Sentimentale)